Jailbreak windows 8 RT



L’attesa si è finalmente conclusa e anche Windows 8 RT ha il suo personale jailbreak che permette di far girare sui dispositivi dotati del sistema operativo il software non firmato.

La notizia si è diffusa a partire dal blog Surfec e ha subito fatto il giro del mondo in rete.

Gli autori del post, ventilerebbero la possibilità di utilizzare applicazioni desktop sulla versione per tablet del noto sistema operativo, la qual cosa, se confermata, avrebbe dell’incredibile. L’architettura tra i due sistemi infatti, molto differente (ARM per la versione RT, x86 per quella diffusa nei sistemi desktop), farebbe pensare a una bufala o quantomeno ad applicazioni concepite in rete o riscritte specificatamente per ARM.

L’elemento chiave è comunque la possibilità di far girare applicazioni non ufficiali sul sistema che, per motivi di marketing, Microsoft ha voluto limitare alle sole disponibilità presenti nel Windows Market Store sulla scia dei grandi produttori di tablet.

Il jailbreak sfrutta una falla presente nel kernel di Windows 8 RT.

Unica pecca: lo sblocco non è permanente, quindi è necessario ripetere la procedura ad ogni riavvio del dispositivo.

Via | The Verge

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest