L’home cinema per JVC



114315_dla-hd750b_av_right.jpgIl produttore giapponese rinnova la gamma di proiettori video basati sulla tecnologia D-ILA, storicamente la prima realizzazione della tecnologia LCos, assai apprezzata dagli appassionati di impianti come cinema. I tre pannelli utilizzati in ciascun apparecchio hanno una dimensione di 0,7 pollici e modulano la luce generata da lampada mediante una variazione del piano di polarizzazione. I due nuovi proiettori HD350 e HD750 sono esteticamente identici e ancor più compatti rispetto ai precedenti modelli.

Secondo i dati di carta,  hanno una luminosità di 800 lumen e un processore REon di Silicon Optics con tecnologia Hqv Realta per lo scaling dei segnali a risoluzione standard.Il modello HD750 si distingue per la certificazione THX e per l’impiego di componenti selezionati nell’obiettivo e nel motore ottico. Il contrasto dichiarato è di 30.000:1 per l’HD750 e di 17.000:1 per l’HD350.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest