La crisi non abbassa i guadagni dei professionisti del web



Quando nel 2008 è scoppiata l’ultima crisi finanziaria che ha colpito l’intero mondo occidentale, non si sapeva che la classe più colpita sarebbe stata quella dei professionisti, ma questo non è valso per i professionisti del web.

Qualche anno fa un professionista tradizionale (non web) affermato, in Italia, guadagnava cifre argguardevoli, tra i 5 e i 10 mila euro al mese di media.

Oggi queste cifre vanno riviste al ribasso e moltissimi professionisti stanno facendo fatica a superare il periodo di crisi.

Invece per i professionisti del web i guadagni sono cresciuti e le opportunità di guadagno si sono moltiplicate.

Per i profesionisti tradizionali molte categorie sono in difficoltà come ad esempio:

Gli avvocati, molto colpiti per due ragioni:
1) Il numero degli avvocati inItalia è diventato esagerato, circa 1 su 200 abitanti.
2) La maggioranza delle aziende non si rivolge più ad un legale esterno se riesce a trovare un legale, a poco prezzo, da far lavorare al proprio interno.

Ma anche i commercialisti sono molto in difficoltà, infatti le aziende che hanno problemi di liquidità innanzitutto non pagano il commercialista, che da far suo ha sempre più lavoro ma sempre più difficoltà con gli incassi.

Un settore a parte è quello degli ingegneri, che se da un lato hanno subito la crisi dall’altro non sono in numero enorme e la richiesta, anche in periodo di crisi, non è crollata.

Ma quanto guadagna un ingegnere?

Questo ovviamente dipende da tantissimi fattori. Le statistiche comunque parlano di professionisti ancora richiesti e discretamente pagati.

Invece sul web le cose sono cambiate in meglio.

1)Innanzitutto al crescere del numero degli internauti stanno crescendo enormemente le aziende che si affidano al web per migliorare i prorpri contatti e le proprie vendite. Questo effetto ha portato nuovo lavoro per figure come il web designer, il web master, il consulente di web marketing, ecc…

2) Sempre più persone aprono attività online con possibilità di guadagno interessante. Attività di molti tipi dal blog tematico al portale, dalla vendita di servizi ad ecommerce tradizionali. I guadagni possono arrivare o dai porgrami di affilizione o dalla vendita di prodotti/servizi.

3) Compravendita di siti web. Un mercato che in Italia è ancora molto piccolo ma che crescerà notevolmente in meno di 3-4 anni. Potrebbe essere il nuovo mercato immobiliare.

4) Nascono i consulenti di social media marketing, che sfruttano l’enorme ed inaspettato successo dei social network

5) Nascono i copywriter professionisti. Figure lavorative specializzate in redazione di testi commerciali per azioni di web marketing

6) Era degli infoprodotti. Ormai molti esperti di web marketing pensano che questa sarà l’era degli infoprodotti. Nascono ogni giorno opportunità di creare business in nicchie di mercato ancora non battute grazie al web.

Insomma, per concludere, i professionisti tradizionali sono in difficoltà mentre stanno nascendo molti professionisti del web che, non avendo bisogno di lunghe e costosse lauree, potrebbero diventare la nuova classe media italiana.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!

Pinterest