La Microsoft dichiara guerra alle copie illegali di Seven



201002157-pirate-editionLa Microsoft prima della fine del mese di febbraio rilascerà un aggiornamento delle WAT Windows Activation Technologies (evoluzione del WGA Windows Genuine Advantage) per scoprire ed rendere inutilizzabili le copie illegali di Windows Seven. L’aggiornamento raggiungerà le versioni Windows 7 Home Premium, Professional, Ultimate ed Enterprise.
A partire dal 17 febbraio
, sarà possibile testare online le geunità del proprio sistema operativo.

Joe Williams, capo del programma Windows Genuine, ha dichiarato che l’aggiornamento sarà volontario, vale a dire che l’utente può scegliere di non installarlo, anche se, a ogni tentativo di installazione, l’avviso di aggiornamento verrà di nuovo visualizzato.
Secondo la Microsoft, l’aggiornamento del WAT è capace di rilevare più di 70 tecniche di attivazione illegali, compreso l’utilizzo di chiavi rubate per autenticare illegalmente copie contraffatte di Windows 7.

Sembra che il wat non sia capace di contrastare efficacemente i sistemi “RemoveWAT” e “Chew-VGA”, molto utilizzati per attivare illegalmente le copie, anche se un portavoce ha dichiarato che il team sta lavorando attivamente per risolvere il problema.

Resta comunque la solita apprensione: che la propria copia originale di Windows 7 rientri nella casisitica fisiologica dei falsi positi

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest