La stampante laser Konica Minolta : il colore in ufficio



6680-konicaminolta4650en.jpgLa nuova Magicolor 4650 di Konica Minolta è una stampante laser a colori da 24 pagine al minuto in bianco e nero. La periferica è disponibile anche nelle versioni siglate 4650EN e 4650DN, che si differenziano sostanzialmente per l’interazione dell’unità duplex. Al di là di questo, oltre al motore da 24 pagine per minuto le due  condividono tutte le caratteristiche fondamentali, come il controller Emperon da 500 MHz con 256 Mb di RAM a bordo, la dotazione di porte di comunicazione, la risoluzione PhotoArt 9600 e la capacità di alimentazione della carta: un cassetto da 250 fogli a quattro e un alimentatore manuale frontale da 100 fogli, che accetta supporti con grammatura fino a 210 g su metro quadrato per realizzare stampe su carte ad alto spessore e cartoncini.

 In caso di necessità, la capienza totale in input può essere portata a 850 pagine aggiungendo il secondo cassetto personale da 500. Una funzionalità utile è rappresentata dalla stampa diretta da chiavetta. Ciò consente di stampare file in immagini da una fotocamera digitale senza necessità di passare dal Pc. Per il controllo delle funzioni di stampa e dell’impostazione di configurazione, questo modello dispone di un pannello frontale dotato di un display LCD retroilluminato a quattro linee di testo, ben visibili anche ad una certa distanza dal pannello. Sulla parte superiore del pannello,una barra luminosa emette luce blu o rossa a indicazione dello stato dell’unità.

Il quadro generale emerso dalle analisi delle prove di laboratorio è stato molto positivo sia sul piano delle prestazioni velocistiche sia su quello qualitativo. L’unità ha richiesto 6 min 44 s per completare la stampa della suite di documenti campione, dimostrando un ottimo rendimento nella riproduzione sia di file monocromatici sia a colori, anche con formattazione e grafica di una certa complessità. Per esempio, sono stati necessari 30 s e 77 s, rispettivamente per le presentazioni PowerPoint di sei pagine e 20 pagine, mentre il documento Acrobat di 30 pagine è stato sfornato in 95 s, alla velocità di picco di 19 pagine per minuto. Quest’ultimo test ha inoltre confermato l’efficienza del modulo duplex, che ha consentito di produrre il medesimo elaborato in fronte e retro impiegando solo 6 s in più. Il duplex interno, preciso e silenzioso, ha mantenuto una produttività elevata con tutti i tipi di documento a eccezione dei file di Word, l’unico caso in cui ha esibito prestazioni meno convincenti. Passando all’esame della qualità di stampa, il testo ci è parso eccellente. I grafici e diagrammi hanno mostrato colori vividi e una buona separazione dei contorni tra campiture di tonalità differenti. La saturazione è apparsa talvolta leggermente più spinta del dovuto, senza comunque pregiudicare il dettaglio e la morbidezza delle sfumature..Tanto nelle stampe fotografiche quanto nei documenti di carattere commerciale, come volantini pubblicitari, brochure e le presentazioni, questo modello ha generato una tavolozza di colori vivaci e accattivanti, in grado di riprodurre in modo soddisfacente anche gli incarnati nei ritratti. In conclusione,la Magicolor4560DN si è dimostrata una periferica ben accessoriata, capace di offrire una buona velocità di stampa e una qualità elevata con i tipici documenti da ufficio, il tutto con costi di gestione favorevoli. Il prezzo di listino è appropriato alla classe della stampante e solo il costo di alcuni degli accessori opzionali, quali il disco fisso interno e il kit adattatore, ci è parso un po’ eccessivo.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest