La tecnologia del dopo 11 Settembre 2001: Explore 9/11



Sono trascorsi 10 anni da quel terribile 11 settembre, quando una devastante esplosione cancellò dalla faccia della terra le Torri Gemelle, simbolo della Grande Mela.

Fino a quel giorno, il mondo non aveva ancora visto un iPhone, aggiornato un profilo su Facebook, inviato un tweet.

Oggi Smartphone e Social Network giocano un ruolo fondamentale intorno all’evento. Jack Barton, produttore di design, utilizzando questi raffinati strumenti, ha ricreato la scena del disastro per far capire alla gente cosa sia veramente accaduto quel lontano giorno.

Lo scopo è di rendere la storia più umana, e di ricostruire il grande avvenimento con le testimonianze accurate di chi ha vissuto in prima persona l’esperienza.
Burton ha contribuito a creare Explore  9/11, un’applicazione per  iPhone,  che utilizza una tecnica chiamata “realtà aumentata”, quasi per magia l’utente si ritrova a viaggiare virtualmente all’interno di quest’incubo mondiale.

Il software si divide in tre tab principali:

Explore, grazie al GPS si possono recuperare tutte le immagini dell’11 settembre ovunque ci si trovi e sovrapporre le immagini passate, con quelle attuali riprese dalla camera dell’iPhone.

Tour, ricrea la scena di una vero tour attorno al World Trade Center. Ci sono immagini che raccontano la strage, e una voce narrante, oltre che le testimonianze di chi ha lavorato attorno alla zona colpita. Il tour è corredato da cartine che disegnano il percorso, fino a condurre l’utente a New York.

Timeline, una raccolta completa d’immagini che ricostruiscono la giornata dell’11 settembre con foto e didascalie.

Tutto questo materiale non è altro che un’applicazione per iPhone per celebrare il doloroso episodio che ha colpito non solo gli americani, ma tutto il mondo, e favorire le persone a celebrare quanto è accaduto in presa diretta.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest