Le ambizioni Intel puntano in alto



Chi crede che il progetto Larrabee , la futura soluzione grafica marcata Intel, sia nato sotto l’impulso della acquisizione di Ati da parte di AMD si sbaglia. Questo progetto ha visto la luce nel 2002 e bisognerà aspettare la fine del 2009 (o più probabilmente l’inizio del 2010) prima di vedere  primo prodotto commerciale. L’unione tra un’architettura vecchia e un  processo produttivo nuovo dovrebbe consentire di creare una soluzione altamente flessibile  e facile da programmare. Infatti l’utilizzo della architettura tradizionale x86 permette agli sviluppatori di scrivere il codice in maniera molto intuitiva, riutilizzando parti di esso prescritte per le applicazioni tradizionali.

 

 La necessità di imparare nuovi linguaggi, e basarsi su quelli già oggi diffusi potrebbe permettere a Larrabee di ottenere un successo immediato. Certo è che le speranze riposte in questo progetto sono molto ambiziose: durante una sessione ristretta con la stampa Pat Gelsinger ha affermato che con Larrabee Intel non intende entrare nel mercato delle schede grafiche a basso costo, ma essere addirittura superiore a quelle che saranno le Cpu della concorrenza.AMD e Nvidia sono avvisate.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest