Lavori sempre al PC? Ecco alcuni consigli per non stressarti.



panico_in_ufficio.jpgPassi le giornate al computer e sei stressato? Segui questi consigli e sarai più produttivo.

Capiterà a molti di voi di dover passare diverse ore seduti di fronte al pc per lavoro.
Così arriviamo a fine giornata che siamo un tantino stressati, inoltre sentiamo una sorta di tensione accumularsi.
Ciò è normale perché stare al PC non è affatto un lavoro riposante: la mente è sempre attiva durante il lavoro, ma i muscoli del corpo sono fermi e così accumulano stress.
Dunque dopo un’intensa sessione ci sentiamo stanchi. Cosa fare?

Per prima cosa una buona idea è staccare ogni ora. Non importa che stiate lavorando ad un progetto importante. Fate una pausa che duri dai 5 ai 10 minuti, camminate, distraetevi, fate rilassare sia i muscoli che il corpo.

Non è facile perché a volte ci si sente un po’ idioti a vagare senza una metà, o senza uno scopo: ma vi state curando e tornando al pc sarete più produttivi di prima, dunque fatelo!

Mentre lo fate cercate di respirare profondamente e in maniera rilassata. Stando fermi infatti la circolazione non migliora, facendola riprendere migliorerete le vostre prestazioni.

Ogni tanto guardate dei punti lontani e diversi, anche all’interno della stessa stanza, in modo da far lavorare gli occhi che altrimenti si indeboliscono.

Cercate di lavorare in un posto con una temperatura adatta. Se lavorate in un posto freddo, muscoli e mani si stancano più facilmente.
Inoltre una temperatura eccessivamente calda o fredda, distrae.
Chiedete gentilmente al capo ufficio di provvedere, spiegandogli perché dovrebbe.

Fate degli esercizi anti-stress da ufficio. Ce ne sono tanti, e c’è addirittura un programma totalmente gratuito chiamato Exercise Minder  che vi spiega come farli, con tanto di immagini, e vi avvisa quando farli.
Funziona bene.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest