Le distro Linux più cliccate di Gennaio 2010



Per chi ha voglia di installare ed utilizzare Linux e quindi staccarsi da mamma Microsoft, sorge sempre il solito dubbio e problema: quale distro scegliere tra le tante presenti in circolazione?

20100113linux62

Domanda più che lecita.

Ovviamente in rete troviamo tantissimi blogger che ci danno la loro impressione riguardo alle varie distro soprattutto le più note e conosciute.

Alcune si differenziano per la facilità di configurazione, altre per la semplicità di installazione e altre ancora per il corredo di pacchetti software gratuiti che possiedono.

Allora quale scegliere E PREFERIRE se tutte sono valide e buone?

Una risposta può venirci dalla classifica delle distro Linux più visualizzate e potenzialmente le più scaricate ed installate dagli utenti.

Questa è la classifica di Gennaio:

1 Ubuntu
2 Mint
3 Fedora
4 Mandriva
5 openSUSE
6 Debian
7 Arch
8 MEPIS
9 PCLinuxOS
10 VLOS

(distrowatch)

Ovviamente le più scaricate non sono necessariamente le più utilizzate, ma di certo possono farci capire quali hanno una rilevanza maggiore.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • Ottimo articolo, per maggior specifica aggiungo che la migliore distribuzione per chi vuole passare da windows a linux e’ a mio parere quella piu’ facile da installare e configurare per l’utente finale.
    La scelta puo’ non coincidere con la migliore distribuzione in senso assoluto ma e’ gia’ un buon punto di partenza per chi si avventura in questo mondo…
    A questo proposito consiglio caldamente Linux Mint, ubuntu derivata con facile installazione grafica e con configurazione personalizzazione e funzionalita’ molto facili e pronte all’uso.
    Roberto

  • cianoz

    Come si fa a definire questo un ottimo articolo? Si limita semplicemente a citare la classifica di DistroWatch, il che significa tutto e niente.

  • Fabio

    Ma quest’articolo non dice niente!

    Oltre all’installazione semplificata, dovrebbe essere facile da utilizzare e configurare. Con un’aspetto grafico accattivante che non faccia rimpiangere windows.
    Meglio perciò secondo me le distro che utilizzano kde anzichè gnome. O un’unica distro con più De disponibili.
    Io consiglierei Mandriva

  • Salve, distrowatch e’ uno dei migliori siti di riferimento per il mondo linux.
    La classifica di solito rispetta un po’ sia l’indice di gradimento che l’efficienza di una distribuzione piuttosto che un’altra.
    Si kde e’ piu’ simile a windows ma non nella versione 4.x che e’ un po’ diversa non ancora definitiva e consolidata.
    In ogni caso le piu’ diffuse distro offrono la possibilita’ di installare piu’ windows manager e alcune anche moblin che e’ una nuova realta’…..
    Secondo me’ ribadisco che Mint oltre che essere tra le prime e’ anche un’ottima distribuzione per gli utenti che iniziano e per quelli piu’ esperti e ha anche la versione kde.

    Roberto

  • Fabio

    Per quanto riguarda kde lo uso giornalmente e posso assicurarti che cammina ormai con 2 gambe e che va solo migliorando di continuo.
    Per quanto riguarda distrowatch permettimi di dissentire.
    Le distro in genere mantengono più o meno i soliti posti. Ogni tanto qualcuna va giù o sale inaspettatamente solo per qualche settimana.
    Io ho provato la famosa ubuntu..ma non mi è affatto piaciuta..mi è sembrata la live di una distro qualsiasi. Mentre con mandriva mi sono trovato benissimo per la facilità e la semplicità.E come ricordavi tu, così come per le altre distro più blasononate, posso scegliere di usare kde, gnome o altro.

  • roberto

    Senza dubbio mandriva e’ da provare essendo la derivata della mitica mandrake appena potrò la testerò a fondo.
    Per kde 4 ancora non mi convincie aspetto ancora….
    Ubuntu fa storia ma preferisco mint e’ piu completa.

Pinterest