Le innovazioni utili: ecco la tastiera che si lava



Solo pochi mesi or sono una ricerca scientifica aveva evidenziato ciò che tutti noi già sapevamo bene: il mouse e la tastiera del pc sono un autentico ricettacolo di germi, più della tavoletta del vc. Per chi mastica qualche rudimento di biologia, non sarà difficile comprenderne le ragioni. Polvere, residui di cibo, microgocce di saliva e di sudore, mani non proprio passate sotto l’autoclave, e l’habitat per germi e batteri vari è pronto.

Sino ad oggi si poteva tentare di rimediare con spazzolini e scovolini di varie forme, ma i risultati, è evidente, non potevano certo essere dei migliori. Ma ora ecco la rivoluzione: il sui nome è Washable Keyboard K310 e, secondo l’azienda produttrice, può essere  immersa in acqua (con la sola eccezione del cavo USB) fino a una profondità di 28 centimetri.

Un progresso enorme che garantirà a tutti molta più igiene e pulizia per la propria postazione di lavoro e divertimento. Un enorme progresso che garantirà a tutti noi di salvaguardare al meglio anche la nostra salute, poiché i germi che si nascondono tra i tasti possono essere anche nocivi, specie se il PC è usato da più persone.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest