Learn With Google: il riferimento online per i web-marketer



Nel 2008 Google aveva lanciato il programma AQUA (Agenzie Qualificate AdWords), che permetteva alle agenzie specializzate nell’ottimizzazione di campagne pubblicitarie Google AdWords di essere sempre aggiornate sull’evoluzione del servizio pubblicitario Google e sui vari aspetti del web-marketing italiano, incluse le nuove opportunità di guadagno online. Il programma AQUA proponeva una newsletter ed un blog di approfondimento, nonché inviti ad eventi e a seminari online, supporti per la preparazione agli esami di qualifica AdWords e possibilità di contattare dei Media Consultant di Google per ottimizzare le campagne pubblicitarie online per conto dei propri clienti.

Nel 2011 Google AQUA si è rinnovato ed ha cambiato nome in Google Engage. Google Engage offre numerose risorse alle agenzie, tra cui un codice promozionale per potere provare il servizio pubblicitario Google AdWords con un credito omaggio.

Da pochi giorni è nato un altro programma di supporto per i web-marketer: Learn with Google. Questo programma ha carattere didattico e fornisce risorse a chi inizia per la prima volta a sviluppare un business in Rete. Learn with Google tratta questi tre temi principali:

– Avviare un business online;

– Promuovere un business online;

– Gestione di un business online.

Nel sito web saranno presenti materiali didattici sia in formato video, sia in formato testuale. Sono anche presenti delle modalità di apprendimento apposite a seconda del proprio livello di esperienza in web-marketing: nuovo inserzionista, inserzionista esperto, publisher, agenzia. Il sito web, inoltre, non riguarda solo il servizio pubblicitario, ma considera tutti i servizi di Google e mostra come utilizzarli al meglio per promuovere la propria attività online. Infatti, se lo strumento AdWords risulta utile per promuovere la propria presenza online, Analytics consente di tracciare le visite e monitorare le conversioni; se AdSense consente di guadagnare soldi inserendo annunci pubblicitari sul proprio sito web, Webmaster Tools consente di visualizzare una panoramica sullo stato dell’indicizzaione del proprio sito web. Anche servizi come YouTube, Google Sites e Blogger risultano utili ad un web-marketer: video interessanti possono contribuire a fare conoscere meglio la propria attività, mentre i servizi di creazione siti web e blog di Google consentono, anche ai webmaster meno esperti, di essere online in pochi minuti. In conclusione, l’intera gamma di servizi Google, se ben sfruttata, può aiutare un web-marketer a stabilire una solida presenza online.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest