Lindsay Lohan in carcere: ecco le sue assurde rivelazioni su Twitter



Lindsay Lohan: una delle star un tempo protagoniste di celebri film alcuni dei quali con degli ottimi successi cinematografici ha di recente subito una condanna di 6 mesi di carcere,in seguito modificati in soli 14 giorni,all’interno di un carcere americano per guida in stato di ebbrezza alla guida.

La Lohan,un giorno dopo la sentenza che la vede colpevole,si sfoga su twitter(strumento mediatico preferito dei vip) facendo assurde riflessioni sul tema della correttezza giuridica e sull’esidenza di dover giudicare tutto e tutti.

Ecco come inizia la lohan sul suo spazio:

Nell’articolo 5 della dichiarazione universale dei diritti umani dell’Onu è riportato chiaramente che nessuno dovrebbe essere soggetto alla tortura o a trattamenti e punizioni degradanti e disumani

Aggiungendo un allegato con dentro un articolo relativo alla Donna irachena che attualmente rischia la lapidazione per adulterio(articolo che gira di recente su Facebook).

chiedendo ai suoi “uomini” di mobilitarsi per rendere noto il suo “verbo”.

Trai tanti commenti,un suo fan le ha risposto in questo modo: “Mi dispiace ma tu hai commesso un crimine e ora è devi risponderne…come chiunque scelga di infrangere la legge!”.

C’è da notare che la Lohan in tribunale esibiva una manicure con una scritta nelle unghia con scritto “fuck you”.

La Lohan replica prontamente in questo modo: “Non aveva nulla a che vedere con il mio appuntamento con la giustizia – dice Lilo -. Si è trattato solo di uno scherzo”.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest