Linguaggio C – Hello World



20100120c

Dopo aver parlato dei principi fondamentali del linguaggio, possiamo passare a fare un primo esempio di programma scritto in C.

Assumendo che voi stiate utilizzando Windows, che a differenza di Linux non dispone di un compilatore incorporato (nello specifico GCC, GNU Compilator Collection), la prima cosa da fare è quella di procuravi appunto questo componente essenziale. Personalmente, vi consiglio il Dev C++, semplice da installare (come un qualsiasi programma Windows) e da usare, in quanto offre un’interfaccia semplice ed intuitiva. Lo userò come compilatore di riferimento, ma gli altri sono molto simili da utilizzare.

Il primo programma che scriveremo è il seguente:

#include <stdio.h>

main ()
{
printf(“Hello, World!”);
}

Innanzitutto create un nuovo file sorgente (premendo Crtl+N o semplicemente andando dal menù File–>Nuovo–>File sorgente), e poi scrivete il testo di sopra all’interno della finestra principale che apparirà. Potrete a questo punto passare a compilare il sorgente (Crtl+F9 oppure Esegui–>Compila) ed eseguirlo.

Per eseguirlo, occorre fare attenzione ad un particolare: questo programmino si appoggia al vecchio prompt dei comandi, e quindi se fate doppio click sul file .exe generato a partire dalla compilazione vi apparirà una finestra che svanirà quasi istantaneamente.

Per poter ammirare il risultato del vostro lavoro, vi consiglio di aprire il prompt dei comandi, spostarvi nella directory dove avete salvato l’eseguibile (che per comodità chiameremo hello_world.exe) e semplicemente digitare “hello_world.exe” senza le virgolette. Ed ecco che vi si mostrerà l’hello world in tutto il suo splendore!

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest