L’iPad 2 è stato presentato: prestazioni al top e dimensioni ridotte!



Oggi 2 marzo si è tenuto un evento targato Apple in cui è stata presentata al mondo la seconda generazione di iPad! Ho seguito l’evento in diretta mentre mi accingevo a scrivere l’articolo di modo tale da non perdere nessuna delle novità che sono state presentate. Iniziamo subito col dire che Steve Jobs è salito sul palco a presentare il prodotto, per cui per quanto mi riguarda sono smetite le voci che lo volevano in fase terminale e con poche settimane di vita! A questo punto non resta altro che vedere cosa ci si deve aspettare dall’iPad 2.

Innanzitutto il processore, del tutto nuovo e performante, un dual-core di tutto rispetto che Apple ha chiamato A5 da 1 GHz, che è il doppio più veloce dell”A4, in grado di offrire una grafica fino a 9 volte più veloce, il tutto senza avidità di richieste energetiche: i consumi sono gli stessi dell’iPad di prima generazione! Per chi non l’avesse capito si tratta del primo tablet a montare un processore dual-core e che sarà venduto in larga scala.

Il suo spessore sarà ridotto del 33%, e con i suoi 8,8 mm è addirittura più sottile dell’iPhone 4! Ne beneficierà anche il peso. Nonostante le dimensioni ridotte ed il processore più performante, gli ingegneri hanno lavorato arduamente per non far soffrire la batteria, che offrirà ben 10 ore di utilizzo intenso (così come il modello precedente).

Le colorazioni disponibili saranno due, e senza troppi giri di parole sono i “soliti” bianco e nero; la speranza è che non si assista allo stesso calvario che ha colpito l’iPhone 4 bianco, ma difficilmente Apple commetterebbe due volte lo stesso errore.

Finalmente è stata aggiunta la fotocamera…ops le fotocamere, in quanto anche tramite iPad 2 sarà possibile effettuare chiamate FaceTime; non sono solo queste le novità hardware; che ne dite se vi dico che è stata aggiunta anche l’uscita HDMI per visualizzare i video in FullHD a 1080p? Apple che ama rendere facile la vita dei suoi utenti ha anche pensato al cavo DCMI che costerà 39 $. Aggiunto il giroscopio a tre assi, già visto su iPhone 4 e iPod touch 4G. Niente retina display: la risoluzione dell’iPad 2 è sempre da 1024×768 a 132 ppi, però nel compenso è stato aggiunto il modulo n per il WiFi.

Per quanto riguarda le connettività, ai soliti WiFi e GSM ci sarà piena compatibilità con le reti CDMA di Verizon (e non solo).

Restano invariati anche i prezzi dei tablet, e precisamente i modelli WiFi da 16 GB, 32 GB e 64 GB costeranno rispettivamente 499, 599 e 699 $; i modelli con connettività maggiore invece, a parità di memoria costeranno 629, 729 e 829 $.

Il tablet debutterà il prossimo 11 marzo negli Stati Uniti, seguito a ruota da tutte le altre nazioni, Italia compresa, che dovrà attendere fino al 25 marzo!

Il dispositivo sarà venduto con iOS 4.3 preinstallato, che oltre a regalare la funzione di hotspot WiFi, aggiunge il motore Nitro JavaScript per migliorare l’esperienza di navigazione tramite Safari; non manca l‘iTunes Home Sharing, che rappresenta in soldoni una funzione necessaria a visualizzare sul dispositivo iOS tutta la libreria multimediale di iTunes, semplicemente mediante connessione wireless; è stato migliorato anche l’AirPlay.

Per tutte le altre informazione vi invito a visionare il sito ufficiale di Apple.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • Gran bel giocattolino! :)

  • Decisamente: il processore dualcore già di per se vale l’acquisto, se poi ci aggiungiamo la doppia fotocamera ed il futuro aggiornamento ad iOS 5 ne fa un tablet prepotente!

  • Non ho ancora capito la risoluzione della fotocamera posteriore però…

  • Non c’è scritto, ma azzarderei una posteriore da 5 Mpx (registra video in HD come l’iPhone 4) e quella anteriore una VGA da 0,3 Mpx…in conclusione pari pari all’iPhone 4. Se poi qualche guru mi può smentire che si faccia pure avanti :p

Pinterest