Mario Party DS



 1.jpg

La serie Mario Party, maturata con ben otto capitoli sulle console da casa Nintendo, esordisce in grande stile su Nintendo DS. Questa volta la meccanica di gioco è quella divenuta famosa nei precedenti otto episodi della serie, e non una rivisitazione, come avvenuto per Mario Party Advance (uscito nel 2005 per Game Boy Advance). Mario Party è considerato da sempre come il gioco multiplayer per eccellenza, grazie alla sua estrema semplicità di utilizzo. La dinamica di gioco, che ricorda da vicino il famoso gioco dell’oca, vede quattro giocatori tirare a turno un dado.

Quando tutti sono avanzati nelle caselle, scatta un semplice mini gioco, che, in caso di vittoria, consegna al vincitore delle monete, utilizzabili per acquistare delle stelle. Al termine dei turni di gioco, vince chi ha più stelle. Ma l’assegnazione finale di alcune stelle bonus cambia spesso le sorti della partita, con effetti frequentemente esilaranti.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest