Maturità 2009 Seconda Prova:Esame di Latino



Il Web impazza alla ricerca di fonti e pronostici sulle nuove prove d’esame.

Andremo a valutare le possibili tracce dell’esame di latino del liceo classico,considerando i precedenti parametri utilizzati dal Ministero negli anni scorsi.

Alla luce del fatto che la seconda materia da superare quest’anno per il liceo classico è il latino e non il greco, andiamo a vedere cosa è accaduto, e quale prove sono stati chiamati a superare gli studenti negli anni passati.

Nonostante tutti sperino in una versione di Plinio Il Giovane, molto lineare nel testo, dobbiamo valutare anche che è dal 2002 che non esce Marco Tullio Cicerone, uscì con Non c’è amicizia senza lealtàe che quindi è molto probabile sia di nuovo rivalutato.

Nel 2003 si preferì Seneca e nel 2005 il difficile Tacito.

Nel 2007  con “Io ho quel che ho donato” di nuovo Seneca fu il protagonista della versione d’esame.

Per adesso possiamo solo tentare di capire quale sarà l’autore che ci darà filo da torcere il giorno dell’esame, ma l’importante è aver studiato tutto l’anno, mettere da parte le ansie,  affidarsi alla buona sorte!

20090624dizionario-di-latino

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest