MegaUpload dal 19 gennaio 2013



Il vulcanico Kim Schwartz, in arte DotCom, aveva appena annunciato il varo della sua nuova creatura: a fine settembre, con alcuni tweet, si era parlato della nascita di MegaBox destinato a rivoluzionare l’industria musicale come neanche iTunes aveva fatto prima.

Probabilmente, però, lo smacco che aveva portato alla chiusura della sua prima creatura, MegaUpload, non gli era andato giù. E’ notizia di queste ore, infatti, che DotCom avrebbe previsto (per il 19 Gennaio 2013) la rinascita del suo celebre cyberlocker con la denominazione “Mega”. Questa volta con tutte le cautele del caso.

Gli utenti che si iscriveranno al servizio dovranno sottoscrivere una policy secondo la quale accettano di non condividere materiale protetto. I file, poi, potranno essere caricati sulla nuvola in maniera criptata ed occorrerà una doppia chiave AES per poterli decifrare e scaricare: nessuno, tantomeno i vertici della Big M, potranno essere accusati di conoscere il contenuto ospitato sui loro server. Nel caso venisse accertata qualche violazione del copyright, le Majors potranno segnalarla e richiedere la rimozione del materiale.

Via | ZioGeek

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest