Microsoft compra Netscape e 800 brevetti



Uno dei browser ricordato dai pionieri del Web è senza dubbio Netscape Navigator, insieme a Mosaic. Questo browser ha rappresentato un’alternativa ad Internet Explorer, il programma di navigazione che ancora oggi viene distribuito da Microsoft. Netscape è stato un vero e proprio concorrente per Internet Explorer.

Microsoft adesso ha annunciato l’acquisto del suo ex-concorrente, Netscape. Insieme al celebre web-browser, l’azienda di Redmond ha acquistato anche 800 brevetti. Gli acquisti vanno ad arricchire il portafoglio brevetti di Microsoft e contribuiscono a risollevare le finanze di un’azienda che, come Yahoo!, attraversa una crisi: AOL. Il guadagno che questa azienda ottiene dall’acquisto dei brevetti da parte di Microsoft è di circa un miliardo di dollari.

In passato molte altre aziende avevano applicato questa strategia di acquisto di brevetti: Facebook ha acquistato 750 brevetti da IBM. In ogni caso sono molte le società che operano nel settore dell’Informatica, ad avere deciso di investire in brevetti anche attinenti a progetti simboli degli albori del Web e della rivoluzione telematica.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest