Microsoft entra nella domotica con HomeOS



Microsoft è un’azienda molto presente in vari ambiti. Adesso la celebre società di Redmond che ha dato i natali a Windows, uno dei sistemi operativi più utilizzati in assoluto, è pronta a lanciare un nuovo sistema operativo dedicato alla casa: HomeOS. Per chiarire meglio quest’ultima frase, Microsoft intende entrare nel settore della domotica e vuole quindi proporre Windows per i PC e HomeOS per… la casa.

Il sistema operativo HomeOS è attualmente un progetto di ricerca di Microsoft Research e ha come scopo quello di sapere gestire una moltitudine di input e di output, al fine di gestire gli eventi che si verificano in casa e le interazioni che si presentano tra le persone e tutto ciò che riguarda l’ambiente domestico.

Insieme a HomeOS viene sviluppata anche l’applicazione HomeMaestro, installabile sugli smartphone e che permette di gestire le routine relative alla casa. Con questo sistema Microsoft cerca di promuovere l’ideologia della casa tecnologica e totalmente programmata nella routine quotidiana, entrando quindi a tutti gli effetti nel nuovo settore della domotica.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest