Microsoft MySong tu canti nel microfono e MySong crea la musica



Microsoft, bisogna dargliene atto, è sempre alla ricerca di fattori innovativi, e di scenari futuristi, come nessun altra software house, basti l’esempio di Microsoft Surface su tutti, il tavolino Pc con funzioni touchscreen innovative, in seguito riprese da Apple per il suo iPhone. Microsoft ha ancora voglia di stupire, e lo fa in un settore che in questi anni non l’ha vista protagonista: la Computer Music.

Durante l’esposizione internazionale CHI, svoltasi in questi giorni in Italia, a Firenze, Microsoft ha presentato un software che permette di creare ottimi accompagnamenti musicali partendo da una melodia registrata. In soldoni sarà possibile registrare un motivetto con la propria voce e MySong, questo è il nome del programma, creerà un accompagnamento originale basandosi sulle indicazioni date dall’utente in fase di setting e sull’algoritmo che fa tesoro dell”esperienza” ricavata dall’analisi di 300 canzoni di genere folk, rock, country, jazz.

Il software potrebbe essere disponibile per l’utente finale a breve, visto che a quanto pare non richiede molte risorse di elaborazione, tanto che potrebbe girare anche su moderni cellulari. Non è chiaro se il software sarà disponibile gratuitamente o meno, ma sembra si stia creando una partnership con Band-in-a-Box, il celebre software di auto-accompagnamento musicale, più volte citato nel documento ufficiale rilasciato da Microsoft su MySong.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • alekdrum

    l ho usato…non serve…

Pinterest