Mini guida al software open source



20090726linux-penguin-big_origpreview

Si parla molto spesso di incentivare l’utilizzo del software free ed open source: l’opera di ingegno, infatti, dovrebbe (secondo i suoi fautori) essere completamente “free of charge”, riservandosi al limite di pagare eventuali customizzazioni specifiche che venissero richieste. L’utilizzo del software free & open-source permette di tutelare gli utenti (utenti che possono, se vogliono, pagare un eventuale corrispettivo monetario, attraverso le donazioni, agli autori del programma), garantendo loro un software sicuro e senza spyware & virus. Anche se si tratta di mera utopia per molti di noi, pagare volontariamente il mantenimento di un software free è una forma di pagamento moderata e motivata da una vera e propria riconoscenza

Purtroppo molti utenti di PC preferiscono utilizzare versioni pirata o “craccate” di software commerciali a pagamento, quando magari non sanno che esistono dei programmi equivalenti completamente liberi e con pari potenzialità. A volte, come nel caso di THE GIMP, le differenze rispett0 ai “cugini” a pagamento (Photoshop) non si notano neppure…

Vorrei proporvi una breve carrellate dei programmi che reputo più utili per l’utilizzo di tutti i giorni: come vedrete ce n’è per tutti i gusti.

  • Avete bisogno di masterizzare CD / DVD ? Nessun problema, vi viene incontro l’ottimo CDBurnerXP (solo per Windows, Linux offre tantissimi programmi analoghi).
  • Vi serve un editor audio di mp3/wav degno di questo nome? Vi consiglio di utilizzare Audacity, nonostante non disponga di tutte le funzionalità desiderabili è molto semplice da imparare e dispone di moltissimi filtri ad hoc. Esiste, per la cronaca, sia per Windows che per Linux.
  • Alla domanda “che software free utilizzare per il fotoritocco“? risponde prontamente THE GIMP, fantastico software free multipiattaforma ricco di potenzialità (soprattutto per la grafica sul WEB).
  • In alcuni contesti può servire editare i cosiddetti meta-tag dei file mp3. Per farlo, potete utilizzare Media Tagger, che trovate su Tucows (per Windows).
  • Com’è difficile districarsi tra i diversi formati audio / video della rete… per fortuna che esiste MediaCoder, un ottimo software di trans-codifica audio-video assolutamente da avere. Tra l’altro, vi permette di estrarre l’audio da un video DIVX oppure FLV. Utilizzabile su più piattaforme (Windows, Linux, MAC)
  • Per concludere, ricordo nuovamente che potete utilizzare il software free & open-source Vidalia per tutelare la vostra privacy sul WEB mediante TOR e TorButton per Firefox (anche in questo caso si tratta di software multipiattaforma).

Spero che questa carrellata possa essere utile a qualcuno di voi… e per i nuovi & vecchi sviluppatori Java/PHP (ma potete adattarne l’utilizzo anche ad altri linguaggi tramite appositi plugin), consiglio vivamente di approfondire l’utilizzo di Eclipse nella sua ultima versione (denominata Galileo).

Annunci sponsorizzati:

Ricerche effettuate:

  • toobo stroe nina dog xnxx
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • Oramai si trovano in rete programmi free e open souce per fare praticamente tutto e senza dover inviadiare nulla ai ‘cugini’ a pagamento. Approffittiamone.

  • kuroaza

    Caro Salvatore, come hai fatto a dimenticare InkScape!?!?! Per chi non lo conoscesse è un programma di grafica vettoriale.
    Io lo sto utilizzando in questi giorni e devo dire che è mooooolto più intuitivo dei corrispettivi a pagamento.. proprio perché i “cugini” a pagamento sono software dedicati ad una fascia professionale. Devo dire però che sul piano professionale The GIMP e InkScape non reggono il paragone con PhotoShop e Illustrator di casa Adobe (di cui ho provato la versione di prova).
    Detto questo: siete autodidatti? niente di meglio che un programma opensource.. perché in rete troverete molto più materiale rispetto ai “cugini” rilasciati con licenza proprietaria.

  • grazie della segnalazione, kuroaza! non conoscevo affatto quel programma: buono a sapersi. certo per realizzare banner e grafica WEB GIMP è il massimo :)

    sul confronto photoshop non so dirti, a me non piace neanche moltissimo utilizzarlo…

    Per chi volesse Inkscape si scarica da qui: http://www.inkscape.org/download/?lang=it

Pinterest