Mobile World Congress: un Samsung Galaxy Note 3 viaggia a 300 Mbps



In occasione del recente Mobile World Congress di Barcellona, Qualcomm e KT (prima Korea Telecom) hanno effettuato una dimostrazione delle capacità di download che ci si aspetta di vedere presto sul mercato degli smartphone. KT, nello specifico, ha mostrato un Samsung Galaxy Note 3 modificato connesso a una serie di computer, che mostra una velocità di download a 300 Mbps al secondo (varrebbe a dire circa 30 MB al secondo).

Passando allo stand Qualcomm, le cose si fanno altrettanto interessanti, con qualcosa di visivamente impressionante come uno smartphone che effettua lo streaming live di due video a 4K verso due TV simultaneamente. Entrambe le demo sono state installate per promuovere un nuovo standard tecnologico chiamato Cat 6, che, secondo Qualcomm, porta la velocità massima teorica degli attuali smartphone 4G LTE a 300 Mbps.

Le demo installate al Mobile World Congress, ovviamente, fanno uso di tecnologie pronte per l’occasione, che permettono a tutti gli strumenti di raggiungere le velocità ottimali. Ciò significa che, quando dovesse arrivare una velocità simile nel mondo reale, molto probabilmente non vedremo quei 300 Mbps che tanto stanno pubblicizzando. Ad ogni modo, con l’utilizzo di Cat 6 da parte di Qualcomm, gli utenti di smartphone 4G LTE dovrebbero vedere la propria velocità raddoppiare.

E sempre secondo Qualcomm non si tratterà di chissà quale attesa prima di poter vedere questi dispositivi in commercio: i primi, infatti, dovrebbero arrivare sul mercato già nel mese di Giugno.
Per goderne al meglio, però, immaginiamo che le reti cellulare italiane non potranno fare chissà cosa… Staremo a vedere. Voi, intanto, cosa ne pensate?

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest