Modificare il desktop di Windows



Finalmente anche Windows si sta mettendo al passo coi tempi. Sì è vero è sempre stato possibile modificare il desktop di windows inserendo gli sfondi a noi più congeniali e modificando le immagini delle icone! Ma la cosa finiva lì… non ci si poteva spingere oltre. Mentre l’avversario linux già da tempo possiede l’intrinseca capacità di poter modificare il desktop a nostro più completo piacimento. Certo Linux rimane ancora dieci passi avanti in questo campo ma anche windows sta cercando di raggiungerlo. Ce la farà? Questo non possiamo saperlo ma nel frattempo personalizziamo al meglio il nostro desktop.

Tutto merito di windows xp qualcuno direbbe… però per uno strano motivo queste possibilità sono aimhé sconosciute alla maggiorparte degli utilizzatori e semper fidelis windows user, ovvero la maggior parte di voi.
Prima di iniziare a spiegare come cambiare la nostra conformazione del desktop descriverò in breve i cambiamenti che si potranno attuare in modo molto semplice.
Potremo modificare l’intera pelle del nostro windws, una nuova skin, come quelle di winamp windows media player eccetera. Stufi di quella obrobriosa barra blu sotto di voi? Non vi piace? Finalmente potrete cambiarla, ma non cambierete solo il colore, ne cambierete proprio la forma. E che dire delle trasparenze dei menù che vi permetteranno di tenere d’occhio cosa capita al di sotto?? Per non parlare delle finestre, potremo mettere finestre più accattivanti, inserire icone più belle. E magari perché no cambiare lo sfondo di accesso a windows. Non saremo noi a farlo modificando shell e dll ma semplicemnte tramite un programma che potrete provare per 30 giorni gratuitamente.
Il programma in questione si chiama style xp scaricabile da qua:
https://secure.tgtsoft.com/
Potrete acquistarlo al modico prezzo di 19.95 dollari.

Il programma conterrà già delle skin predefinite molto belle ma potremo scaricarne altre, pagando, dallo stesso sito, oppure potremmo scaricarne altre in giro dalla rete.
E adesso come possiamo modificare il desktop di windows?
Per modificare il desktop basterà far partire il programma ci troveremo davanti un interfaccia molto semplice.
Prima di tutto andremo su lingua nelle opzioni in alto e selezioneremo italiano. Così capiremo meglio ciò che andremo per fare. Purtroppo la traduzione non è completa, ma non ci bloccheremo davanti a questa piccola difficoltà vero?

Sotto la voce opzioni selzioneremo la voce “attiva style xp”. Grazie a questa voce il nostro programma si avvierà automaticamente ad ogni avvio di windows e manterà le nostre impostazioni.
Sotto la voce explorer bar potremmo modificare le nostre icone aggiungendo anche delle animazioni o togliendole.
La parte più interessante sarà “Temi” (Theme), qua sceglieremo dei temi completi di tutto. Ovvero ci saranno skin per la barra e per le finistre, sfondo, icone e puntatori tutto a tema. Ovviamente potremo modificare poi la composizione a nostro piacimento, basterà modificare il tutto dai comandi successivi. Ricordiamo di applicare lo stile, se no non avverrà nessun cambiamento!
Da questa sezione inoltre potremmo scaricare nuovi temi con un solo click!
Poco da dire sulla sezione icone e sfondi del destkop di facile intuizione e utilizzo. Molto interesasante è invece la sezione dedicata al boot screens, ovvero alla schermata di caricamento di windows, come predefinite purtroppo ce ne sono solo due anche se molto belle. Sarà comunque sempre possibile scaricarne altre dall’apposito bottono in basso a destra “download new boot screens”.

La sezione successiva è dedicata alle trasparenze. Potremo far diventare più o meno trasparente la nostra barra, il menù dello start di windows e il task manager. Ovviamente rendere molto trasperente renderà difficoltoso l’utilizzo di windows, io consiglio di inserire i primi due livelli di trasparenza: “very Low” e “”low Trasparency”, per godersi appieno lo sfondo e controllare cosa succede nelle finestre sottostanti ma senza creare problemi nell’utilizzazione. Purtroppo manca la possibilità di applicare alle finestre stesse la trasparenza, come invece linux permette di fare. Vorrà dire che ci accontenteremo… anche se la trasparenza alle finestre è molto più utile!
La rotazione ci permetterà di cambiare quotidinamente il nostro tema in automatico. Inseriremo i nostri temi preferiti nella lista e ad ogni avvio di windows avremo un tema diverso… insomma per non stancarsi mai. Potremo scegliere d cambiare automaticamente, ad ogni accesso, ogni giorno e settimanalmente. Sia per temi, che per sfondi boot screens e visualizzazioni.

La sezione sottostante ci permetterà di cambiare cursori. Avremo già a disposiziobne da subito un ampia gamma di cursore, da quelli più classici a quelli più nuovi e originali.
Avremo anche un ampia gamma di screen saver da applicare… e devo ammettere cher sono tutti molto belli!
Che dire, buona personalizzazione. E se non siete ancora soddisfatti potrete sempre scaricare lo style builder e creare i vostri temi.
Come avete visto modificare il desktop di windows è un gioco da ragazzi quindi non vi rimane che divertirvi e fare invidia ai vostri amici.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • Se volete provare anche nuovi effetti date un’occhio qui

    ciao

Pinterest