Msi Wind Pc: La prova di un web designer



Wind PC Bianco

Ciao ragazzi,
la mia intenzione è quella di darvi una panoramica pratica sull’utilità di avere un Wind Pc come compagno di lavoro.
Non amo particolarmente le recenzioni fatte solo confrontando e valutando le specifiche tecniche di un prodotto. Gradirei che ci fossero delle reali “prove su strada” fatte da utilizzatori e professionisti che dichiarino quale utilità vorrebbero dal device che hanno in prova.

Proprio per questo, parlerò del Wind Pc in termini pratici, dal punto di vista di un web designer e front-end developer. Spiegherò il perchè ho avuto la necessità di acquistare questo prodotto, se si è rivelato davvero utile e performante e come lo utilizzo per il mio lavoro.

Nel lavoro quotidiano dello sviluppo web, mi servo di un MacBook Pro 17” che compie egregiamente il suo lavoro, aiutato da un monitor 22”, tastiera e mouse esterni.
Questa configurazione mi permette di lavorare in modo adeguato, sia sulla grafica che sul codice; dalla creazione di un sito, fino alla messa online posso dire che non ho problemi.

Cosa succede, però, dovendo lavorare in mobilità? Per non cambiare sistema operativo, avrei preferito che anche Apple, uscisse con un Netbook, ma ora la scelta è limita ad un costosissimo MacAir. A questo punto la mia attenzione si è rivolta verso il mondo Pc. Tra le varie scelte (Asus, Dell, Samsung), il prodotto migliore mi sembrava proprio il Wind PC della MSI.

Di cosa avevo bisogno?
Durante la mia giornata lavorativa devo uscire per andare dai clienti, mostrargli i progressi del lavoro fatto, oppure fargli vedere le possibilità per sviluppare il proprio sito o portale. Inoltre tornando a casa avrei voluto un computer che, collegato ad un monitor, potesse avere le stesse prestazioni del mio MacBook Pro.
Vivendo a Roma e spostandomi con lo scooter, capite bene che un 17” è difficile da portare in giro. Il Wind Pc soddisfaceva le mie esigenze di portabilità.

E le performance?
Lavornado con il web non ho bisogno della forza bruta di chi lavora con il cad o il 3D, però una buona potenza (ram soprattutto) è il minimo che chiedevo.
Inoltre sviluppando siti web avevo bisogno di uno schermo con una risoluzione di 1024px di larghezza, per testare tutti i lavori che faccio. Il Wind Pc, con uno schermo da 10” era quello che ci voleva.
Associato a 2Gb di ram, un hd da 160Gb e un’uscita vga (per il famoso monitor esterno) avevo tutto per far girare tranquillamente Photoshop, Illustrator, Flash, Dreamweaver, Skype, Msn e Gmail. Insomma avevo il mio ufficio pronto per essere messo in una borsa.
Per come la vedo io è come avere un harddisk portatile (dimensioni) con la praticità di un pc (uscite, ingressi e monitor), tutto questo è fantastico!
Andare dal cliente con un pc da 1kilo, senza nessun problema di connessioni (il WiFi del Wind Pc è velocissimo), avendo a disposizione un’uscita video se il cliente vuole vedere i progetti su un monotor più grande, secondo me è una grossa libertà. Finita la riunione si stacca tutto, si mette il pc in borsa e via in scooter verso casa.
Devo dire che la mia produttività e la mia libertà sono cresciute da quando ho questo Netbook.

E quando siamo in viaggio?
Inutile dire che il Wind Pc non ingombra per niente. Io me lo porto ovunque, in treno, aereo o auto. Posso collegare il mio cellulare tramite bluetooh e sono sempre connesso e operativo, come se fossi in ufficio.
E la sera, se sono a letto e voglio vedermi un film, apprezzo molto la leggerezza e la comodità di vedere un film con il Wind Pc sulle gambe.
Sottolineo una cosa importante. Il Wind Pc viene fornito di Windows XP Home Edition, sicuramente più stabile di Vista. Per cui non dovete preoccuparmi di pagare un downgrade (come nel caso di Dell). Per chi come me ha la partita IVA il Sistema Operativo è originale, quindi siamo coperti anche su quel punto di vista.

Nessuna pecca?
L’unico problema riscontrato (ma è una richiesta del software) è se installate Photoshop. Se non collegate al Wind Pc un monitor esterno, l’istallazione non parte perchè rileva che il monitor è piccolo per il programma in questione. Questo problema è inesistente una volta che il programma è installato e viene lanciato.
Certo come web designer, non creo la grafica su un 10”. Però una volta che il cliente ha accettato il layout finale, posso aprirlo in Photoshop sul Wind Pc e crearmi il markup e i Css direttamente da qui, senza avere sempre con me un Mac o un Pc super potente.

Miglioreresti qualcosa?
La batteria a 3 celle garantisce leggerezza del pc, però poca autonomia, che cmq si aggira sulle 2 ore.
Cercherei di ottimizzare solo questa carenza, portando l’autonomia a 4 ore.

In conclusione non cambierei mai scelta. Anche rispetto ai competitors secondo me il Wind Pc ha una marcia in più. Ho avuto anche bisogno dell’assistenza della MSI. E’ davvero eccezzionale. Provare per credere.
Io non posso proprio chiedere di più.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • Maria Pia

    Ho letto con piacere la tua recensione al Notebook MSI.
    Anch’io l’ho comprato nel luglio scorso e finora mi sono trovata molto bene.
    Purtroppo ieri mi è capitato che si accende e dopo 3/4 secondi si spegne, ovviamente la batteria era completamente carica e ho fatto la prova anche con il collegamento diretto alla presa elettrica, ma non c’è niente da fare. Visto che sono in garanzia, vorrei portarlo all’assistenza: sai per caso dove posso trovare l’elenco dei punti asssistenza autorizzati? Su internet ho trovato solo un indirizzo di Milano. Io vivo a Roma.
    Ti ringrazio in anticipo per la risposta che potrai darmi.
    Maria Pia

  • Ciao Maria Pia,
    anche io vivo e lavoro a Roma, ma ho acquistato il mio netook in puglia (mio paese di origine). Ero li per le ferie e ho consultato un pagina della MSI in cui c’è l’elenco di tutti i rivenditori ufficiali MSI Italiani.
    Devo dire che anche io ho avuto necessità dell’assistenza MSI. E’ davvero impareggiabile anche l’assistenza, sia dal punto di vista del cliente finale che dal punto di vista del negozio affiliato. Perchè prendono loro in carico il problema, inviando la macchina in olanda e contattando il rivenditore in italia per qualsiasi problema. E non fanno tante storie se devono cambiarti il netbook con uno nuovo. Eccezionale !

    Onestamente il link che ti passo non è molto pubblicizzato, questa è una pecca del sito. Cmq eccoti il link:
    http://www.msi-store.it/negozi.aspx

    Spero ti sia utile! Buon lavoro

Pinterest