MUTUI è ora di accenderne uno? Calcoliamolo online



I Prezzi degli immobili e i tassi dei mutui sono in calo. Il mercato delle abitazioni continua a diminuire le pretese e chiaramente cresce la tentazione: è il momento giusto per acquistare o ancora no? Meglio scegliere un tasso variabile o affidarsi su un fisso (mai così basso) ? E’ chiaro che la scelta è soggettiva, ma proviamo a vedere quale dei due potrebbe soddisfare di più le vostre esigenze.


Nei primi mesi dell’anno il prezzo delle abitazioni e sceso più del 3,5%, dal 2006 è calato di circa il 10% ma secondo gli addetti ai lavori i prezzi dovrebbero risalire a breve, riportando nel 2010 i prezzi delle case ai valori di qualche anno fa.

Calcola il tuo mutuo online

La questione è che con la crisi economica che stiamo vivendo torna in mente a molti,  l’investimento sul mattone ma non essendoci le condizioni per acquistare in sicurezza, vedi i licenziamenti in tronco o la cassa integrazione, ecco che anche le transazioni di beni immobili, hanno avuto una brusca frenata negli ultimi anni perchè pure chi ha le possibilità economiche, allunga i tempi di compravendita per sperare in un prezzo migliore.

Una cosa sicura è che l’interesse intorno al mattone è sempre vivo, infatti più del 15% delle famiglie si dicono pronte ad acquistare un’ immobile nei prossimi anni.

Per concludere facciamo luce sui tassi:

Chi sceglierà il fisso sa già da ora che pagherà la stessa rata per tutta la durata del mutuo, quindi è a conoscenza che pagherà una maggiorazione. La scelta di un tasso variabile invece determina un risparmio immediato, ma con la possibilità di forti rialzi in base all’arrivo della ripresa economica.


Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest