Nanosim: cosa sono e adattatori



Con l’uscita del nuovo iDevice di casa Apple è stata presentata anche la nuova versione della SIM (Subscriber Identity Module) chiamata: NanoSim o tecnicamente 4FF (fourth factor form).

Questa nuova NanoSim si presenta in maniera del tutto simile alle altre, solo con dimensioni ridotte di circa il 40% rispetto al precedente standard 3FF (MicroSIM) e permette l’accesso a tutti i servizi di telefonia presenti anche nelle precedenti SIM card.

Questo tipo di standard presentato da Apple ha riscosso maggiore successo del suo rivale proposto da Nokia in collaborazione con Motorola e da RIM, nativamente non è retrocompatibile con le vecchie schede SIM, per utilizzare questo tipo di SIM nei vecchi apparecchi bisognerà acquistare un adattatore, progettato anch’esso da Apple, che permetterà di adattare questo standard ai precedenti.

I primi adattatori sono stati già messi in commercio al costo di circa 3 dollari e consistono di un semplice alloggiamento per nano SIM a forma di micro SIM o SIM card, a seconda delle esigenze.

Attualmente l’unico dispositivo che presenta questo nuovo modello di SIM è il più recente iPhone 5.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest