Nasce il nuovo Google Play, con musica, libri, video e applicazioni Android



Google rilascia molti servizi analoghi a quelli rilasciati da Apple: il sistema operativo per cellulari Android ne è forse la prova più evidente. Associato ad Android vi è uno store ufficiale per applicazioni, l’Android Market, come per iOS di Apple vi è lo store AppStore. Ed è proprio negli “store” che Google applica una nuova rivoluzione: per la prima volta, infatti, fonde vari suoi servizi per creare un unico grande negozio, sull’onda di iTunes: il Google Play.

 

 

Il Google Play nasce proprio con lo scopo di fornire un’unica esperienza di acquisto agli utenti Android: per la prima volta, infatti, vengono uniti diversi servizi di vendita di Google in un unico negozio. Google eBookStore fornisce la sezione di vendita libri, Google Music fornisce la sezione di vendita musica (Google Music, essendo sino ad ora disponibile solamente negli Stati Uniti, fornisce la sezione di vendita musica sul nuovo Google Play solamente in quell’area: in altri paesi, per questioni di licenze e di accordi, non sarà ancora possibile acquistare musica), Android Market fornisce la sezione di applicazioni. Finora in Italia si trovano solamente le applicazioni, di fatto quindi si usufruisce dello stesso negozio Android con il nome cambiato. Una volta completati tutti gli accordi relativi alle licenze, anche in Italia si potrà provare il servizio di Google, che di fatto segue le orme di iTunes di Apple, che non a caso fornisce proprio varie sezioni per comprare.

 

Se nella sezione Libri di Google Play venisse integrato anche Google Libri si avrebbe anche l’anteprima limitata gratuita di milioni di libri, e se Google inserisse anche il Chrome Web Store in Google Play, potrebbe arrivare a creare un grande negozio non solo limitato ai cellulari, ma rivolto anche ai Chromebook (basati su Chrome OS) e ai browser Google Chrome.

 

Google la rilasciato anche un video di presentazione ufficiale relativo al Google Play. Questo video è stato allegato in fondo a questo articolo. Google ha dedicato impegno in questo progetto, anche in un’adeguata forma di promozione.

 

Jamie Rosenberg, Director of Digital Content presso Google, ha dedicato un articolo a Google Play sul blog ufficiale: Introducing Google Play: All your entertainment, anywhere you go. Il lancio di Google Play rappresenta un traguardo importante per l’azienda di Mountain View, ed una delle principali tappe del processo di semplificazione dei suoi servizi.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest