Navigare anonimamente e proteggerci da attacchi esterni



Tutti i browser che usiamo per navigare su internet conservano le tracce in diversi modi. Sia tramite la cronologia, cioè l’archiviazione degli indirizzi visitati, sia memorizzando alcuni dati (cookie,password,ect.) che servono per l’utilizzo di servizi come la posta o i social network. La privacy è esposta ai malintenzionati che sfruttando alcune caratteristiche dei browser possono ricostruire la nostra navigazione e a volte accedere a dati sensibili. Questo ci consiglia di eliminare le tracce della navigazione, utilizzando gli stessi strumenti messi a disposizione del browser.

Possiamo così evitare buona parte dei problemi di cui è esposta la privacy usando la navigazione anonima soprattutto ogni volta che visitiamo siti che non conosciamo e quella normale solo per i servizi in cui è richiesta l’abilitazione dei cookie. Con FIREFOX occorre scegliere se navigare in un modo o nell’altro, mentre si lancia una sessione di navigazione anonima, le schede precedentemente aperte, anche in altre finestre,vengono congelate e ripristinate solo quando terminiamo la sessione. Con Explorer e Chrome non è necessario poichè viene aperta una nuova finestra.Firefox permette di scaricare un’estensione ,BetterPrivacy, con cui tenere sotto controllo (ed eliminare) i supercookie(LSO) che minano la nostra privacy.

Ci si collega al sito www.whattheinternetknowsaboutyou.com da qui possiamo avere una prova  di come sia semplice per un maleintenzionato farsi un’idea molto precisa della navigazione altrui, cliccando ad esempio su un link, visualizziamo i siti tra un elenco di oltre cinquemila. Nella stessa pagina cliccando sul link Full history search, possiamo visualizzare i siti che abbiamo cercato in rete attraverso i motori di ricerca con tanto di elenco delle pagine visitate in basso alla pagina. Una vera e propria ricostruzione della nostra navigazione. Esempio colleghiamoci a http://didyouwatchporn.com possiamo scoprire quanto sia importante mantenere la nostra privacy, dopo alcuni secondi, visualizziamo un messaggio che ci indica se su quel pc è stato visionato un filmato hard. Un pulsante ci invita a scoprire se lo fanno anche i nostri amici.

Come possiamo fare per proteggerci?

Con INTERNET EXPLORER 8 per avviare una sessione di navigazione anonima basta cliccare sul pulsante Sicurezza e scegliere InPrivate Browsing, nella barra di navigazione compare il logo InPrivate. Cliccando su InPrivate Filtering possiamo anche disattivare l’invio di dati sensibili.

Con GOOGLE CHROME per lanciare una sessione di navigazione anonima occorre cliccare sull’icona a forma di chiave inglese e scegliere la voce Nuova finestra di navigazione in incognito. Viene aperta una nuova finestra in cui è reso noto che alcuni dati potrebbero essere catturati

Con Mozilla la sessione di navigazione anonima può essere lanciata dal menù strumenti cliccando la voce Avvia navigazione anonima. Le schede aperte vengono congelate fino al riavvio di Firefox o cliccando sulla voce Interrompi navigazione anonima.

Se usiamo Firefox clicchiamo su strumenti/componenti aggiunti e nella scheda esplora digitiamo Betterprivacy poi clic su cerca, nella scheda del componente scegliamo Aggiungi a Firefox e quindi installa, per completare occorre riavviare il browser.

Dal menù strumenti clicchiamo sulla voce Betterprivacy per aprire la finestra, qui possiamo visualizzare l’elenco dei cosiddetti supercookie, selezioniamo i coolie sospetti e clicchiamo su Remove Lso per cancellarli oppure clicchiamo su Remove ALL Lso per eliminarli tutti. Clicchiamo sulla scheda Options & Help spuntiamo la voce Delete Flash cookie on Firefox exit per cancellare i cookie quando usciamo da Firefox. Poi spuntiamo anche la voce Auto Delete DOMStorage file per eliminare i supercookie persistenti.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest