NBA Live diventa NBA Elite



Dopo quasi dieci anni di successo e milioni di copie vendute nel mondo, la EA Sports cambia faccia al suo titolo cestistico: a partire dal prossimo capitolo EA, scenderà in campo il nuovissimo NBA Elite. La scelta di cambiare nome al titolo videoludico dedicato al basket a stelle e strisce da parte della software house canadese sembra mirata soprattutto a dare un forte segnale di svolta, rispetto alla serie precedente NBA Live.

Tra le modifiche più sostanziose annunciate dalla stessa EA Sports, il nuovissimo sistema di controllo “Hands-On-Control”: il controllo dei giocatori in campo ora dovrebbe passare, come già successo su altri titoli EA Sports come Fight Night Round, alle levette analogiche: il controllo del movimento del giocatore avverrebbe tramite lo stick analogico sinistro, quello delle mani con lo stick analogico destro.

Il risultato dovrebbe essere una maggiore fluidità e un maggior numero di movimenti a disposizione del nostro alter ego virtuale, permettendo un controllo più accurato in tutte le fasi di gioco, dalle schiacciate alle finte in palleggio, dai blocchi senza palla alle stoppate, dai rimbalzi alle palle rubate, fino a permettere persino il cambio di mano o le finte “in aria” in fase di schiacciata o terzo tempo. NBA Elite 11 e il suo nuovo sistema di controllo rivoluzionario saranno disponibili a fine ottobre per Xbox 360 e PS3.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest