Nod32 v3 Antivirus: Impariamo a configurarlo…



Avere un buon antivirus sul nostro pc è davvero un obbligo di vitale importanza.

Si calcola infatti che un pc collegato in rete, senza un buon antivirus, prenda un infezione o un malware entro 15 minuti di normale navigazione sul web!

Per fortuna esistono molti software antivirus freeware che possono aiutare nello scopo di proteggere il pc senza spendere nemmeno 1 euro.
Purtroppo però come tutte le altre risorse gratuite, la differenza di affidabilità e sicurezza offerta da un antivirus a pagamento, è davvero sostanziale.

Mi permetto di dirlo, non per svalutare il generoso lavoro effettuato dai programmatori di software free, nè per incentivarne l’acquisto di uno a pagamento, ma per una valutazione prettamente tecnica basata sull’esperienza quotidiana nel mio laboratorio.

Circa il 90% dei computer che arrivano in riparazione, per problematiche software, avevano precedentemente installato un antivirus freeware oppure….

…oppure semplicemente non correttamente configurato!

Non si può pensare infatti di installare un antivirus, e tenerlo soltanto aggiornato, per avere la massima protezione.
Nod32 giunto alla versione 3.0 non fà eccezzione e ora vedremo come configurare questo fantastico sistema di protezione, veloce, sicuro, davvero con 2 marce in più!

In realtà mi sto rovinando un po’ con le mie stesse mani… :-)
Nel senso che i pc che escono dal mio laboratorio, una volta preparati a livello software, raramente tornano indietro se non per i futuri problemi hardware…quindi sto perdendo un sacco di lavoro (magari stessi scherzando :-) ); alla fine però quello che conta per me è avere la certezza che i dati del cliente siano costantemente protetti e sorvegliati. Un cliente contento è sempre un cliente guadagnato e questo si traduce in minori investimenti in pubblicità ;-)

Per prima cosa procuriamoci il file di installazione di NOD32 in Italiano dal link qui sotto:

Download NOD32 V3_ITA

Non vi spiegherò i passaggi necessari all’installazione, poichè potete cliccare sempre su Avanti fino al termine dell’installazione, qualsiasi informazione vi venga chiesta, la configurerete successivamente come indicato di seguito.

Nota: Una volta installato l’antivirus potrebbe essere necessario riavviare il PC.

Successivamente troverete sempre sulla barra vicino all’orologio di Windows, la nuova icona verde di NOD32, che stà ad indicare che il programma è in funzione.

Fate clic destro sull’icona e aprite la finestra principale.
Dal menù “Configurazione” cliccate “Immettere struttura di impostazione avanzata completa”.

nod32

nod32

A questo punto avrete davanti la finestra di configurazione completa di NOD32.
Come possiamo vedere i parametri da inserire sono veramente tantissimi e ai più molto spesso risultano totalmente incomprensibili.

A tal proposito il gruppo di ESET stavolta ha introdotto un sistema davvero molto rapido per la configurazione dell’antivirus, semplicemente caricando un file XML preconfigurato.

Cosa Vuol dire?

Vuol dire che un utente abbastanza esperto, può configurare correttamente tutti i parametri di NOD32, ed esportarli in un unico file XML, che può essere copiato e distribuito.
Una volta in possesso di questo file è possibile dal menù di configurazione “Importare ed esportare le impostazioni”, quindi scegliere l’opzione “Importa” e aprire il file di configurazione XML, per ritrovarvi con il software perfettamente configurato in pochissimi secondi!

Quando si “esportano” le impostazioni, bisogna fare attenzione, poichè chiaramente, vengono inclusi anche i dati di attivazione del software (Licenza con Username e Password).
Perciò Se avete intenzione di configurare NOD32 ed esportare tali impostazioni per redistribuirle ad altri utenti, fate attenzione ad eliminare temporaneamente User e Password, prima di esportare il file.

Viceversa, se avete già impostato i dati di registrazione del software, e state per importare un file di configurazione, tenete a mente che tale procedura, sostituirà i vostri dati con quelli contenuti nel file XML.

Se non volete perdere troppo tempo per capire come configurare NOD32 o se siete alla ricerca di un file di configurazione perfettamente funzionante, dove l’unica cosa da inserire saranno gli eventuali Username e Password per l’attivazione completa, potete scaricare la configurazione che ho creato personalmente dopo svariati mesi di test su un campione di circa 500 PC.

Potete tranquillamente provare per 30 giorni NOD32 e solo successivamente decidere se acquistare o meno la licenza. :-)

Potete scaricare il file di configurazione completo da qui:

http://www.marzaro.it/download/antivirus/nod32/24-impostazioninod32senzauserpass.html

Come viene configurato NOD32 con questo file?!

Dai test effettuati in laboratorio, abbiamo potuto verificare che per assicurare la massima protezione al nostro PC, abbiamo bisogno di bloccare qualsiasi software ritenuto da Nod32 dannoso o pericoloso.
Anche piccoli Keygen, o software apparentemente innocui, possono nascondere al proprio interno codici malevoli in grado di compromettere seriamente la stabilità del sistema!

Pertanto nel preparare questo file abbiamo deciso di attivare, oltre alla protezione Antivirus + Antispyware, anche la protezione Anti-Stealth, che permette di rilevare anche servizi e virus che si eseguono in modalità invisibile al sistema.

Nei parametri del ThreatSense (il monitor live, che scansiona bit per bit, tutti i file al quale si sta accedendo), abbiamo abilitato la scansione totale di tutti gli “oggetti”: Memoria Operativa (Cache e RAM), Settori di Avvio (MBR), file (con qualsiasi estensione e anche senza estensione), Email, Archivi compressi ed autoestraenti.

Nelle opzioni avanzate abbiamo inoltre attivato la scansione delle Firme digitali, la rilevazione di Adware/Spyware/Riskware, e il blocco di tutti i file e le applicazioni ritenute pericolose e/o indesiderate.

Nella fattispecie l’Euristica e l’Euristica ESTESA, forniscono dei filtri molto potenti in grado di rilevare codice malevolo non ancora riconosciuto dagli aggiornamenti, e dagli stessi sviluppatori del software.

NOD32 è infatti in grado di prelevare una copia del file sospetto, e ne invia una copia anonima al centro di elaborazione di ESET, dove i tecnici provvederanno a verificare l’infezione, trovarne “il metodo di disinfezione” e di integrarla nei successivi aggiornamenti dell’antivirus.

Tutti i processi di pulizia e disinfezione dei file avvengono senza richiedere alcun intervento dell’utente, in modo da lasciarVi lavorare con calma e senza interruzioni.

Comparirà sempre una piccola finestra semi-trasparente in basso a destra sullo schermo, che vi avviserà del tipo di file e tipo di infezione riconosciuta, quindi anche dell’azione intrapresa per risolvere il problema.

Nod32 una volta installato, si integra perfettamente e automaticamente con il sistema, gli Internet Browser e con i  software di posta elettronica ed esegue sempre scansioni approfondite anche di semplici file di testo!

A questo punto vi starete domandando, tutto questo, quanto rallenterà il sistema?
Beh, noi lo utilizziamo, così configurato,  anche sui PC e notebook più lenti, con hardware vecchi di 10 anni e non abbiamo mai notato nessun tipo di rallentamento!

Una delle caratteristiche più rilevanti di NOD32 stà proprio nella sua efficacia e nella sua straordinaria velocità di elaborazione dei dati, in grado di offrire prestazioni inimmaginabili anche con scarse quantità di memoria RAM.

Nel caso doveste scaricare o aprire file che NOD32 ritiene pericolosi e vi vengono bloccati, avete sempre la possibilità di disattivare la protezione Antivirus con un solo clic del mouse; Fate clic destro sull’icona di NOD32 vicino all’orologio, e selezionate “Disattiva protezione Antivirus/Antispyware”.

Procedete con cautela , nel vostro lavoro, e successivamente riattivate la protezione, con lo stesso metodo soprariportato.

L’importante in quest’ultima procedura, è che siate sicuri al 1000% che l’origine del file sia buona e che non contenga alcun tipo di virus! Nel 99,99% dei casi, se l’antivirus vi segnala un problema, state pur certi che la percentuale di rischio che si tratti realmente di un file dannoso, è identica!

Un saluto a tutti!

www.marzaro.it

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • amedeo

    Ho fatto una scansione con Nod32 trial Il
    file di report è pieno di errori ??? In prima
    istanza dice errore nel pagefile .sys ???? Poi più avanti su quasi
    tutti i file di sistema. Di programmi installati ne ha controllato solo
    il 2%, niente sui file temporanei di internet explorer nè di messenger
    ????? Posso capire gli archivi compressi danneggiati ma non ho
    spiegazioni sugli altri. Ho un solo sistema operativo Windows xp sp2
    con firewall di xp attivo e nessun altro antivirus installato.
    Per cortesia mi dia una dritta perchè ho molti dubbi essendo
    interessato all’aquisto.
    Ringrazio e porgo cordiali saluti
    Moretti Amedeo Umberto

  • amedeo

    Inoltre come può un antivirus fare la scansione dell’ MBR senza fare il riavvio del pc ???????

Pinterest