NOKIA 6220 Classic- Recensione



Volevo parlare del Nokia 6220 Classic da un punto di vista pratico piuttosto che riportare le caratteristiche tecniche descritte in dettaglio sul sito www.nokia.it .

Ho acquistato questo telefono da circa due mesi, dopo un’attenta valutazione (sia tecnica che economica), e i punti di forza che mi hanno convinto ad acquistarlo sono senza dubbio la fotocamera da 5 megapixel e l’antenna integrata per la navigazione satellitare (anche se su questo punto ho delle note da fare, ma andiamo con ordine).

 

 

Come ho già anticipato, una delle caratteristiche che mi ha convinto nell’acquisto è stata la fotocamera da 5 megapixel che garantisce un’ottima qualità sia video che fotografica, anche dal fatto che è dotata di flash. L’obbiettivo sul retro del telefono, si chiude con una piccola levetta che permette di attivare direttamente la modalità fotocamera una volta aperto. Unico piccolo difetto che mi è capitato di notare è lo zoom, che fa perdere notevolmente la qualità dell’immagine.

 

 

Oltre le solite funzioni di cui dispongono ormai tutti i Nokia (sveglia, calcolatrice, radio, giochi, temi personalizzabili, ecc.), la cosa su cui vorrei soffermarmi è la possibilità di utilizzare il Nokia 6220 Classic come navigatore satellitare.

Infatti il 6220 dispone di un’antenna integrata e di Nokia Maps che permette, anche se per un breve periodo di tempo, di poter navigare con mappe già precaricate (quando scade la licenza purtroppo bisogna acquistarle).

Comunque io consiglio di ignorare (o sfruttare fino a quando possibile) le mappe Nokia, e installare un navigatore come Garmin o Tomtom, o quello che preferite.

Anche qui però c’è un piccolo neo se vogliamo ben vedere: l’antenna interna è meno potente e consuma più batteria di una esterna, e spesso perde il segnale. Personalmente preferisco affidarmi ad una antenna esterna e mi trovo benissimo con il Garmin, spesso aggiornato.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!

Pinterest