Nuance potrebbe fornire la funzionalità di ricerca vocale a terze parti



I possessori di prodotti Apple saranno sicuramente a conoscenza che esistono dei programmi di riconoscimento vocale, funzionanti sia su Mac OS X che su iOS, sviluppati dalla software house Nuance. Dragon Dictation, consente, per esempio, di dettare un testo che può essere utilizzato su iPhone per l’invio di un messaggio o anche per modificare il proprio stato sui social network; Dragon Search, consente invece di eseguire allo stesso modo delle ricerche sui motori di ricerca ed altri portali più o meno conosciuti.

Puntando forte sulle funzionalità offerte, Nuance ha deciso di mettere a disposizione degli sviluppatori mobili di terze parti, tutti i tool necessari ad integrare il riconoscimento vocale nelle loro.

Nuance non sembra affatto preoccupata dall’acquisizione da parte di Apple di Siri, società che ha sviluppato un’applicazione per iOS, utile anch’essa nel riconoscimento vocale per effettaure ricerche intelligenti, mediante la pronuncia di frasi specifiche. Dallo scorso aprile, mese dell’avvenuta acquisizione, non si è a conoscenza di come Apple intenda utilizzare le sue funzionalità.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest