Nuova partnership tra Microsoft e Confagricoltura



In un’epoca dove il settore terziario ha spesso la predominanza nell’economia, Microsoft (un’azienda informatica) cerca di promuovere l’innovazione nel settore primario, nello specifico, nel settore agricolo. E’ stata stipulata una partnership tra l’azienda di Redmond e Confagricoltura.

Ancora una volta è il cloud-computing il tema predominante che riguarda questa partnership, segno di come Microsoft stia investendo molto in questa nuova filosofia di computing, attraverso la quale si agevola la collaborazione a distanza e si accede a dati ospitati su sistemi esterni. Confagricoltura utilizza Microsoft Office 365 per agevolare la collaborazione e la comunicazione. La “missione” è quella di mantenere intranet attraverso le quali accedere a documenti, collaborare a distanza e scambiare informazioni nell’ambito di Confagricoltura.

Questo caso, anche se riguarda più un aspetto manageriale di Confagricoltura che un aspetto relativo alle attività agricole, mostra come settore primario e settore terziario possano essere uniti e come anche le nuove tecnologie come il cloud-computing possano aprire nuove frontiere in ambito economico.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest