Nuovo processore AMD Opteron six-core



La serie Opteron ha visto la vita nel lontano Aprile 2003. E’ stato il primo processore ad essere compatibile con le architetture a 64bit.Il suo punto forte è stato quello di poter eseguire applicazioni a 32bit senza subire decrementi di velocità.  Tutta la serie è stata dedicata al mercato server.

Oggi la AMD lancia i suoi nuovi Opteron six-core funzionanti a 40W. La frontiera da abbattere per i nuovi processori è quella dei consumi e sembra che su questo fronte AMD stia facendo un ottimo lavoro infatti, a detta dei progettisti, i nuovi processori offrono un 31% di performance per watt in pià rispetto ai “classici” quad-core.

20090831opteronsixcore

Un vantaggio rispetto al diretto concorrente (la serie Xeon della Intel) è che i progettisti sono riusciti ad ottenere maggiore performance riducendo i consumi senza però ridurre le caratteristiche proprie del processore, come ad esempio la cache.

Le compagnie che gestiscono server sono alla ricerca di soluzioni a minore impatto energetico che contemporaneamente non compromettano le performance del server. Ed è proprio quello che AMD sta offrendo.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest