Offerte flat con chiavetta, grande concorrenza tra gli operatori mobili



Il grande sviluppo della navigazione in mobilità con chiavetta internet faceva presagire che presto questa connessione avrebbe dato del filo da torcere alle proposte commerciali Adsl classiche.

Ed infatti dopo il successo delle promozioni a tempo, come le classiche 100 ore al mese, i gestori mobili hanno iniziato a proporre tariffe mensili che prevedono ore illimitate, seppur a certe condizioni.

Questo avvicina anche commercialmente l’internet su chiavetta alle normali connessioni a banda larga Adsl fisse.

Se qualche mese fa soltanto Wind sembrava puntare con decisione a questo tipo di offerta, oggi anche Tim e Vodafone sono uscite allo scoperto.

Il meccanismo è quello proposto inizialmente dalla sola Wind alcuni mesi fa, che prevede ore illimitate nell’arco di un mese, a fronte di un canone fisso appunto mensile.

Vi è però una soglia di volume dati, ad esempio nel caso di Wind è pari a 10 Gb mensili.

La soglia si spera eviterà la congestione di rete, tipica di molte classiche Adsl, permettendo comunque di utilizzare agevolmente i benefici della banda larga, limitando chi ne abusa inutilmente.

Una bella novità di questo genere di offerte è data dal fatto che anche sforando il tetto massimo, ad esempio di 10 Gb al mese, si continua comunque a navigare, senza pagare ore aggiuntive o altri supplementi di tariffa, anche se la velocità massima sarà limitata a 32 o 64 kb/s, a seconda del gestore.

Ciò salvaguarda la possibilità di navigare ancora in caso di necessità, e ci tutela da cattive sorprese sul credito della ricaricabile o sulla bolletta dell’abbonamento.

Descritto a grandi linee il funzionamento di queste offerte, analogo per i tre maggiori gestori nazionali, passiamo ai singoli piani venduti per le sim ricaricabili.

Tim offre ore illimitate ed un tetto massimo mensile di 10 Gb al mese, il tutto a 24 euro mensili. Oltre i 10 Gb si verrà limitati alla velocità di 64 kb/s.

Per Wind abbiamo già accennato alla sua offerta commerciale descrivendo il funzionamento generale dei piani flat. Aggiungiamo che alle ore illimitate corrisponde un canone di 20 euro al mese, ed una eventuale limitazione a 32 kb/s dopo i 10 Gb di soglia massima mensile.

Tre Italia non risulta che al momento commercializzi offerte internet con tempo illimitato, almeno non nell’offerta ricaricabile per privati.

Vodafone offre invece diverse fasce di utilizzo; le ore sono sempre illimitate, ma la soglia limite mensile parte da 1 Gb per l’offerta da 9 euro/mese a 5 Gb per quelle da 29 e da 35 euro.

Oltre le soglie descritte, con Vodafone si viene limitati a 64 kb/s.

Le offerte qui riportate non sono tutte quelle disponibili sui siti degli operatori mobili, poiché ve ne sono molte altre, soprattutto in abbinamento alle chiavette, oppure vendute come pack comprensivi di chiavetta e canoni, ad esempio per 1 anno.

Questi sono solo esempi di tariffe base, ma vi sono molte promozioni in corso.

(Image by Idea go / FreeDigitalPhotos.net)

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • raphaell

    allora ti volevo dire riguardante alla tim che per un mese ho viagaito come dicevi te 10 g a velocita e finiti i 10 giga a 64 kb s per il primo mese tutto bene ma il secondo come ho finito i 10 giga mi fa viagiare a 6 kb s massimo 7 quindi fanno i furbetti anche se ho chiamato pareche volte il servizio clienti mi fanno certi discorsi che si lavora sulle antenne che e proprio una cazzzata io l ho provata la chiavetta anche a firenze cioe cirka 100 km da casa mia e funzionava sempre uno schifo 6kb al secondo ti rendi conto con questa velocita navigavo sull adsl nell 2003 =))))) furbetti della tim ti prendono i soldi e poi ti prendono in giro

Pinterest