Office 2010, novità interessanti



giovdi-20090714microsoft-office-2010

E’ da qualche giorno che Office 2010, uscito in Technical Preview, sta facendo parlare di sé e sembra che quelli di casa Microsoft siano sul piede di guerra contro i prodotti online che permettono di realizzare documenti senza scaricare programmi e affini come Google Docs e Zoho.

E non solo… sono state aggiunte molte funzioni interessanti ed è stata incrementata la protezione. Vediamo le novità.

Il “menù file”

Da Office 2003, il menù file è stato sostituito con uno simboleggiato dal logo di Office in alto a sinistra che permette di fare, in pratica, tutte quelle operazioni che erano previste dal precedente menù. In Office 2010 questa sezione è stata ampliata e semplificata. Tra le novità più rilevanti è presente una nuova sezione riservata alla stampa dei documenti che permette anche la modifica di alcune impostazioni quali orientamento e tipo di pagina direttamente dal menù, visualizzando l’anteprima di stampa accanto alle preferenze scelte.

giovdi-200907142009-07-14-011-immagine-1

Gli strumenti online

Punto forza di questo nuovo Office sono gli strumenti online. La collaborazione in tempo reale è uno di questi e permette la visione e la modifica contemporanea di un lavoro da più utenti su pc diversi. Fondamentale per i gruppi di lavoro e per organizzare un lavoro complesso.

Altro strumento interessante, già accennato nella premessa dell’articolo, è la possibilità di creare i propri documenti online. In pratica inizia una vera e propria guerra a Google. Office Web Apps, questo il nome del pacchetto, permetterà di avere a disposizione Word, Excel, PowerPoint e OneNote direttamente sul proprio browser anche se con funzionalità ridotte. Anche la versione online di Office avrà la funzione di collaborazione in tempo reale e sarà, a differenza di quella da installare, gratuita.

giovdi-200907142009-07-14-011-immagine-2

L’anteprima di incolla

In Office 2010, in particolare in Word visto che l’aggiunta delle nuove funzioni è più difficile data la semplicità del programma, è stata migliorata l’operazione di copia-incolla. Subito dopo aver incollato un testo, infatti, viene visualizzato un piccolo box con le opzioni disponibili per migliorare il testo incollato e, spostandoci con il mouse sopra una di queste, è possibile vedere un’anteprima del testo formattato secondo l’opzione scelta.

giovdi-200907142009-07-14-011-immagine-3

Raggruppare le conversazioni in Outlook

Altra caratteristica riguarda le conversazioni via email in Outlook. I messaggi che sono risposte di risposte di risposte con la nuova versione verranno raggruppati, ispirandosi anche qui a Gmail. Questa funzione, però, risulta estremamente scomoda per le cosiddette “email di conferma”. Se riceviamo da un servizio online, come per esempio Trenitalia, 20 email per altrettanti biglietti acquistati, Outlook ci raggrupperà tutte le email in un unico messaggio. Può essere utile, ma visto che mi vengono visualizzate anche email di 2 mesi fa prima di quelle di ieri, perché non utilizzare una cartella?

giovdi-200907142009-07-14-011-immagine-4

Maggiore protezione

Un’ultima occhiata è dedicata alla protezione dei documenti. E’ stata infatti aggiunta una sezione riservata alla protezione contro le modifiche accidentali scegliendo quali restrizioni applicare al documento e chi può modificarlo e collaborare.

(Recensioni, approfondimenti ed esclusive su Giovdi.it e sul profilo di Mondo Informatico)

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest