Oggi Google si presenta con un ennesimo Doodle: ecco il motivo



In questi ultimi giorni il motore di ricerca Google è diventato davvero “mattacchione”: dopo l’esplosione di palline di ieri, oggi 8 Settembre, l’ultimo arrivato della serie dei Google Doodle (ossia i divertenti loghi di Google speciali, creati appositamente per eventi importanti dell’azienda) è un logo di base grigia, che nel momento di digitazione di lettere nella barra di ricerca, comincia a colorare le proprie lettere gradualmente.

Ma cosa vuole dire Google con tutti questi Doodle? Qual’è il motivo di questa serie di loghi interrativi?

Pare che questa carrellata di fantasia e creatività, sia dovuta al fatto che il colosso di Mountain View voglia celebrare l’HTML 5 (evoluzione dell’attuale standard Html 4.0.1, in fase di sviluppo), che è per l’appunto un linguaggio per la progettazione di Siti Internet, il quale va a innovare proprio il contenuto (stile, testo, colori, carattere, eccetera) delle pagine Web. Di conseguenza, con questo nuovo formato l’impaginazione, la formattazione e la visualizzazione grafica del Web assume una nuova focalizzazione e inquadratura da parte dell’utente.

Che dire… molto probabile, allora, che il celebre motore di ricerca sia intento a “decantare” l’avvento di questo rivoluzionario linguaggio, attraverso innovativi loghi creati proprio con il linguaggio che presto cambierà radicalmente Internet e la creazione dei siti Web, l‘HTML 5.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • Andrea

    ah… me lo stavo chiedendo da un po! anche perchè non c’è scritto a cosa è dovuto il cambiamento, di solito lo scrivono =)

Pinterest