Oivetti Olipad – primo tablet italiano dual core



Olivetti S.p.A. è una società che opera nel settore dell’informatica, di proprietà di Telecom. E’ stata tra le prime aziende a produrre pc e stampanti. Il suo primo pc, l’Olivettiprogramma 101, prodotto nel 1964.

L’olipad 100 è un tablet italiano con schermo LCd da 10 pollici (risoluzione 1024×600 pixel). Grazie al processore Tegra 2 e 1 GB di RAM, permette un pieno utilizzo sia in ambito lavorativo, grazie alla sua interfaccia semplice ed intuitava, sia per svago. Infatti, grazie al sistema operativo Android 2.2 (meglio conoscuito come Froyo), è possibile giocare, ascoltare musica, guardare video e/o nagivare, semplicemente scaricando le applicazione dal web.

Punto a favore dell’olipad e la facilità di interconnessione con altri dispositivi, grazie alle porte USB e SD CARD, con il 3G, Wi-Fi, Bluetooth, in mobilità. Dispone inoltre di una porta HDMI 1.3, quindi facilmente collegabile ad un televisore FULL HD per la visione di film o video. Questo, grazie alle capacità grafiche del processo NVIDIA Dual Core. L’olipad non ha niente da invidiare ai suoi concorrenti, soprattutto per il prezzo.

Unico punto a sfavore, se così si può definire, è l’assenza dell’android market nella versione Froyo. Questo però è facilmente risolvibile aggiornando il proprio tablet, non in modo ufficiale, con delle ROM facilmente trovabili in rete, con relativa guida di installazione, che risolvono il problema.

Altro punto a sfavore è l’assenza del GPS interno, anche questo risolvibile facilmente tramite l’acquisto di un ricevitore gps bluetooth. Per gli smanettoni c’è una guida passo-passo per l’integrazione di un gps interno, invalidando però la garanzia.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest