Open Source



opensource.png

Il termine “open source” nasce agli inizi del 1998 dalle idee di LinusTorvalds, BrucePerens e altri sviluppatori della comunità FreeSoftware.

L’obiettivo dell’Open Source era quello di rendere l’idea del software libero più accettabile dall’ambiente commerciale, rispetto alla GNU GPL di Stallman. La licenza open source permette a chiunque di mettere mano al
codice sorgente e contemporaneamente permette a chiunque di ridistribuirlo, il tutto senza che alcuno possa pretendere anche il minimo compenso, però senza impedire di chiedere un compenso a chi è disposto a pagarlo.

Vediamo ora alcuni concetti che stanno alla base della filosofia dell’Open Source:

  • Ridistribuzione libera: Chiunque deve poter fare tutte le copie del software che vuole, venderle o cederle, e non deve pagare nessuno per poter fare ciò.
  • Codice sorgente: Il programma deve includere il codice sorgente. Questo in quanto il codice sorgente è necessario per modificare o riparareun programma.
  • Integrità del codice sorgente dell’autore: La licenza può proibire che il codice sorgente originale venga modificato e distribuito solo sel’autore promette la distribuzione di “patchfile“ (di toppe) con il codice sorgente allo scopo di modificare il programma nel momento in cui vengano trovati bug.
  • Nessuna discriminazione contro persone o gruppi: La licenza deve essere applicabile per tutti, senza alcuna discriminazione. Ad esempio non si può negare la licenza d’uso neanche a forze di polizia di regimi dittatoriali.
  • Nessuna discriminazione di settori:Analogamente alla condizione precedente, questa impedisce che si possa negare la licenza d’uso in determinati settori. Non si può dunque impedire l’uso di tale software per esempio per la produzione di armi chimiche o altri strumenti di distruzione di massa.
Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • tuonoazzurro

    Commento utile!

  • antonioc.

    Guarda che anche la GNU GPL permette di ridistribuire il software gratuitamente OPPURE A PAGAMENTO.

  • tuonoazzurro

    Infatti se fai caso ho scritto REdistribuzione libera, non Distribuzione.

    Ciao

Pinterest