OpenOffice 3.1: buttate Windows Office



OpenOffice è una validissima alternativa all’Office di casa Microsoft. Senza esagerazioni questo pacchetto include tante fnzioni che possono gareggiare con i più famosi e costosi Word, Excel, PowerPoint.

La suite è composta da un programma per la scrittura, uno per i calcoli, uno per le presentazioni, uno per applicare formule matematiche, un altro per i database ed infine uno per disegni vettoriali.

200905190bf69_openoffice-3

Con questo bel pannello di avvio possiamo scegliere il programma più idoneo al nostro utilizzo, che in pochi istanti si avvierà. Potrmo salvare in formato .doc o in formato nativo per OpenOffice ovvero .odt.

Consiglio vivamente di installarlo e non avrete nemmeno più pensieri per le licenze perchè ovviamente è gratuito.

Ecco il link http://adf.ly/4UJ

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • stefano

    Va bene sul PC di casa nulla a confronto di MS Office… diciamo la verità.

  • adda

    Ciao stefano grazie del commento. Si hai ragione in parte, certo l’esperienza che Office ha alle spalle non è nulla con OpenOffice, ma io sono fiducioso in questo progetto…Poi sono punti di vista :)

  • Ovvio che non puo’ nemmeno lontanamente raggiungere i livelli di Microsoft Office. Specialmente la futura release 2010, che non ha rivali! Resta comunque il fatto che OpenOffice rimane una discreta alternativa gratuita. ;-)

Pinterest