Openoffice, suite gratuita open source alternativa a Microsoft Office



Openoffice è una suite open source molto simile al più noto Microsoft Office ed è scaricabile gratuitamente e legalmente dal web.

Sviluppato dalla Sun Microsystem circa tre anni fa, il pacchetto (ultimo aggiornamento del febbraio 2009), offre un ventaglio di programmi molto interessante:

  • Writer: (world processor) un programma di scrittura davvero completo, con funzionalità analoghe a Microsoft World, ma che consente addirittura l’esportazione in formato PDF.
  • Calc: è un foglio di calcolo molto simile a Microsoft Excell, che consente anch’esso l’esportazione in formato PDF.
  • Impress: programma per creare presentazioni, analogo a Microsoft Powerpoint, ma decisamente meno performante.
  • Math: editor di formule matematiche
  • Base: programma di creazione e di gestione database analogo a Microsoft Access
  • Draw: programma di grafica vettoriale

I files creati con OpenOffice hanno dimensioni minori rispetto a quelle dei software concorrenti, ma è sempre possibile salvare il proprio lavoro in altri formati, tra i quali quelli Microsoft Office con il quale è perfettamente compatibile, consentendo pertanto la massima flessibilità di gestione e condivisione del lavoro. E’ anche possibile, come già detto esportare in formato PDF e Macromedia Flash.

Ho provato e testato personalmente questa suite e devo dire che è interessante soprattutto per i due programmi di calcolo e di scrittura, con i quali si lavora davvero bene, avendo a disposizione i principali comandi cui siamo abituati. Gli altri programmi non sono all’altezza dei software a pagamento e necessitano di essere ulteriormente sviluppati.

Attualmente OpenOffice è scaricabile in ben 70 diverse lingue e gira su Windows, Linux, Solaris, Mac OS X.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • il monopolio di Microsoft stà finendo definitivamente?

Pinterest