Outlook 2007



outlook2007iconsbytrazobk5.jpgOutlook è un software a pagamento,che faccia parte della onnipresente suite Microsoft Office lo rende però estremamente diffuso e utilizzato. Il programma è un prodotto maturo, potente e ricco, che offre un  ambiente di lavoro concreto anche per quel che riguarda la gestione di appuntamenti, note, attività e contatti.

In particolare, in questa versione,  Outlook presenta un notevole livello di interazione tra gli appunti e l’ agenda che va a vantaggio dell’usabilità di tutto il programma e permette di aumentare la produttività. Ogni e-mail può essere trascinata sul calendario o tra le attività ed essere così inserita automaticamente tra le cose da fare: una possibilità estremamente immediata per chi si dimentica spesso di rispondere alle e-mail importanti o gestisce la maggior parte delle sue attività tramite posta elettronica. La nuova barra di stato permette poi di avere sempre sotto controllo gli appuntamenti, anche quando si usa per la maggior parte del tempo il programma come semplice client di posta. Outlook è uno dei prodotti più flessibili  nella configurazione dell’interfaccia. La modalità di visualizzazione impostata di default è originale rispetto a quella degli altri software, ma risulta particolarmente efficace sui sempre più diffusi schermi wide. Per chi non si trova a suo agio con questa configurazione esistono però diversi layout alternativi. La barra con le cose da fare, situata nella parte destra, può essere facilmente schiacciata a lato e anche chiusa; il riquadro alla lettura dei messaggi può essere spostato in basso o persino eliminato per chi preferisce leggere i messaggi in una finestra a parte. Il programma spicca rispetto agli altri per l’enorme numero di parametri di configurazione.

Il pannello  però purtroppo non brilla a livello di usabilità, anche se è stato notevolmente migliorato rispetto al passato. Il pannello principale è dotato di diverse schede, ma all’apertura di ogni singola sezione si aprono finestre differenti per dimensioni, struttura e organizzazione, che rendono difficile una ricerca mirata per chi non ha già esperienza con la configurazione del programma.Outlook include ovviamente un filtro alla protezione della posta indesiderata. Il suo pannello di configurazione molto simile a quello di Windows Mail, con diversi livelli di protezione e una lista di mittenti attendibili bloccati. Può essere aggiornato automaticamente tramite Windows Update. Il programma, nonostante riesca ad aprire rapidamente alcune migliaia di messaggi nell’operazione di connessione e download, è scarsamente reattivo. In particolare nell’uso di un account Imap,Outlook spesso risponde per alcune decine di secondi. In questi casi il programma non si blocca mai definitivamente, ma obbliga l’utente ad una fastidiosa attesa prima di riprendere il suo normale funzionamento. Sicuramente per questa semplice difficoltà  non possiamo bruciare l’intero programma, ma come tanti altri non è perfetto.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest