Overvolt



Con l’overvolt si aumenta gradualmente la tensione dell’alimentazione del core per favorire il passaggio dei segnali elettrici all’interno del microprocessore.

Si ricorre all’overvolt solo in casi di overclock estremi nei quali il voltaggio originale renderebbe il sistema instabile con alte probabilità di blocchi.

Aumentando la tensione del core aumenta il calore generato dal processore, con pericolo di danni ireeparabili alla cpu stessa.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest