Panda Platinum Internet Security



2009052951ftnw0zj6l__sl500_aa280_Tra i produttori di soluzioni antivirus che sono storicamente presenti nel mercato software mondiale, anche Panda ha deciso di realizzare l’ambizioso progetto di offrire all’utenza un’intera suite di soluzioni security, con cui assistere il  personal computer e impedire spiacevoli intrusioni. È nato così questo programma, soluzione all in one che comprende, oltre all’antivirus anche la antispam e il firewall. Una scelta ambiziosa, che però offre all’inizio una brutta e inattesa sorpresa. L’applicativo purtroppo parte infatti con il piede sbagliato, nel senso che si segnala per una procedura di installazione e configurazione che risulta assai lenta e macchinosa: oltre a scoraggiare anche l’utente più paziente, tende a depistare e ad allontanare quello non propriamente esperto. Peccato, perché il prodotto, nel suo complesso, offre un’interfaccia Web che risulta ben gradita a utenze  con le esigenze di ogni genere. Sei sono in tutto i moduli operativi su cui il programma opera, ciascuno legato a una diversa metodologia di difesa; quello legato alla prevenzione virale eredita l’engine interno dal famoso antivirus di casa, che effettua una scansione approfondita per quanto riguarda i file presenti sul disco e i messaggi di posta in arrivo, sempre possibile ricettacolo di codice malizioso e nocivo per il sistema.

Per quanto riguarda il firewall interno alla suite, occorre ammettere che fa bene il proprio lavoro, attraverso il monitoraggio vigile attento di ciascuna porta del computer,in grado  di tenere sistematicamente sotto controllo ogni tentativo di accesso dall’esterno. Pur se il firewall non risulta essere provvisto di funzionalità particolarmente originali, si distingue comunque per la relativa facilità con cui è possibile impostare l’insieme delle regole che possiamo creare per personalizzare l’applicativo, e operare in modo che si possa non solo bloccare, ma anche abilitare il traffico su porte specifiche nei casi in cui la necessità dell’utente risulti essere di questo tipo. A proposito di sicurezza sul Web, la suite Panda offre anche un modulo legato alla negazione controllata, tramite il quale è possibile bloccare ogni genere di accesso a pagine Internet appartenenti a uno specifico dominio. La suite è disponibile in lingua italiana e può essere testato in una versione di prova gratuita valevole per 30 giorni; se si vorrà continuare ad  utilizzarlo, occorrerà registrarsi e acquistare la versione definitiva. Valutando la suite  in relazione al prezzo, riteniamo che quest’ultimo sia un tantino elevato rispetto a quanto offerto dal mercato. Peraltro, la scarsa interazione con l’ambiente rende assai difficile, se non impossibile, la convivenza con altre applicazioni che hanno a xcuore la sicurezza.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest