Panoramica sulle distribuzioni Linux



loghi-distro.jpg

Le distribuzioni Linux sono Sistemi Operativi che includono il kernel linux, un pacchetto di applicazioni e un motore grafico.

Ci sono principalmente 3 tipi di distribuzioni:

  • Live: Sono distribuzioni live, ossia che partono dal cd e non intaccano l’hard disk del sistema ospite
  • Live-install: Distribuzioni live che permettono l’anteprima della distribuzione e un wizard d’installazione grafico
  • Install: Sono distribuzioni che hanno un’installazione testuale.

Vediamo ora una piccola panoramica sulle principali distribuzioni:

Iniziamo con la distribuzione che è alla portata di tutti e si sta diffondendo molto rapidamente.

Ubuntu: Derivata da Debian è una distribuzione molto diffusa e facile da utilizzare anche dagli utenti meno esperti. Utilizza il motore grafico gnome, ma è disponibile la variante Kubuntu che utilizza kde. Utilizza il sistema di pacchetti .deb

Red hat: Sostituita oggi da Fedora, è una distribuzione adattabile a diversi usi (server, desktop, laptop, ecc.). Ricca di toolsdi configurazione e update, che rendono il SO più user-friendly. Ha introdotto il sistema di pacchetti .RPM, che facilità l’installazione e aggiornamento di software.

Slackware: Una delle prime distribuzioni di linux. Può risultare ostica per gli utenti inesperti per via della sua inclinazione purista, carente di tools di configurazione grafici. Utilizza un proprio sistema di pacchetti .TGZ

Debian: Risulta meno user-friendly e più stabile delle altre distribuzioni, e introduce un proprio sistema di pacchettizzazione (.DEB) basato sugli RPM.

Suse: Distribuzione RPM compatibile e user-friendly. Utilizza un software di gestione e configurazione chiamato YAST completo e piuttosto semplice.

Mandrake: Distribuzione più adeguata ad un uso desktop, molto user- friendly e RPM compatibile.

Gentoo: Distribuzione relativamente recente e rivoluzionaria. E’ fatta per essere compilata direttamente sul PC di installazione in ogni sua parte. E’ decisamente per esperti, e la sua installazione può essere particolarmente lunga e complicata.

Knoppix: Una delle più famose distribuzioni live, utilizza kde, comprende un vastissimo catalogo di software a corredo in un solo cd. Si basa su Debian.

Esistono poi altre distribuzioni che sono utilizzate per gli scopi più svariati, e sono derivate pressochè da queste distribuzioni.

Esistono anche altri Sistemi Operativi “Unix-Like” gratuiti, come la BSD, un vero e proprio Unix. Questi sistemi (NetBSD, FreeBSD, OpenBSD, Solaris, ecc.) non hanno avuto la stessa diffusione per via della maggior complessità del sistema, e compatibilità hardware di linux, ma sono molto più stabili e sicuri.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest