Parliamo di browser



Tutti navighiamo in rete, ma quale browser utilizzate?

A codice libero, o proprietario?

In questo pezzo presento quelli che credo i browser più validi attualmente sul mercato, ben sapendo che la lista è ancore più lunga.

Firefox

Il mio favorito, e non poteva essere altrimenti, visto che utilizzo sempre e comunque sistemi liberi, in ogni caso viene rilasciato sia per Windows, che per Mac, e per Linux.

Firefox deve i suoi natali al mai troppo compianto Netscape Navigator, il browser che molti di noi hanno usato la prima volta che si è sperimentata la rete.

Firefox è Open Source, è sicuro e molto potente, una sua caratteristica peculiare, sono le estensioni, mediante le quali è possibile configurare il browser ha propri piacimento, stravolgendone l’ aspetto, ma soprattutto le funzionalità.

Chrome

Attualmente il browser di Big G. viene rilasciato solo per piattaforma Windows (ma presto anche per Mac e Linux).

Mentre la gran parte dei browser, sono oramai progetti che hanno qualche hanno di anzianità sulle spalle, Chrome è un progetto del tutto nuovo, e malgrado il poco tempo in cui è disponibile, si è già fatto molto apprezzare, per molte caratteristiche, come ad esempio, la sua interfaccia minimalista, e soprattutto, per il motore di rendering sul quale è costruito, molto veloce nel disegnare le pagine.

Tra le altre cosa, Chrome è anche un browser piuttosto sicuro, in un recente test, durante il quale diversi browser, venivano attaccati usando potenti ed innumerevoli exploit, Chrome è rimasto in piedi tutta una giornata, mentre gli altri si sono arresi ben prima, da provare, se non altro che per curiosità.

Opera

Il browser norvegese, viene sviluppato per tutti i maggiori sistemi operativi esistenti, è un prodotto proprietario e non open source, e storicamente è uno dei browser più veloci.

Molte caratteristiche proprie di Opera, non sono previste in altri browser, e questo lo rende un prodotto piuttosto avanzato.

Opera, possiede molte feature built-in, tipo il lettore di feed RSS, un e-mail client, un client BitTorrent ed altri che svolgono il loro lavoro in modo ammirevole, rendendo praticamente inutile avere dei programmi dedicati a tali scopi.

Internet Explorer

Naturalmente è disponibile solamente per Windows, è il browser con la fetta di mercato più grande, grazie soprattutto al traino di Windows, sic!

E’ un buon browser, ma spesso surclassato da Firefox, in quanto a funzionalità, gli utenti aspettano la versione 8, che potrebbe segnare una ripresa per il software, che pare, a detta di Microsoft, rispetterà molti se non tutti gli standard web, cosa che per le precedenti versioni non era avvenuta.

Con la nuova versione ci si aspetta anche un notevole balzo in fatto di sicurezza, insomma mamma Microsoft, si aspetta molto da questo prodotto.

Safari

Il browser di casa Apple, rilasciato per Windows e Mac, Apple Safari è costruito basandosi sul motore di rendering WebKit, che rende la navigazione più veloce e scattante.

Oltre all’ utilizzo di webkit, Safari, può beneficiare di un ottimo motore JavaScript, decisamente più performante rispetto a quelli in dotazione ad Internet Explorer e Firefox.

Decisamente un ottimo browser, tra le altre cose anche esteticamente molto valido, e non poteva essere altrimenti, visto quale caso lo sviluppa.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest