Pc portatili, ridotta autonomia con Windows 7. E’ il Bios?



20100206windows_7La Microsoft sta facendo una verifica sul sistema operativo Windows 7 a seguito delle innumerevoli lamentele degli utenti riguardo una considerevole perdita di autonomia su notebook e netbook con Windows 7.

Infatti sembra che su alcuni dispositivi sui quali girava windows xp o windows vista e che sono passati a windows 7 si sia notato una diminuzione della durata della batteria che va da alcuni minuti a svariate ore!

Su alcuni pc appare anche un avviso di batteria difettosa con l’invito a sostituirla.

Questo comportamento appare insolito dato che la stessa Microsoft ha sempre dichiarato che il nuovo windows 7 consuma meno energia rispetto ai sistemi che lo hanno preceduto e sempre secondo la casa di Redmond il problema potrebbe dipendere dal Bios.

20100206bios

Infatti il Bios controlla lo stato della batteria e l’alert che gli utenti ricevono potrebbe dipendere da informazioni errate passate del bios al sistema operativo.

Anche se a seguito di aggiornamento del Bios il risultato rimane comunque lo stesso tanto da pensare ad una incompatibilità con Windows 7.

Per questo motivo Microsoft si sta impegnando per risolvere il problema e promette a breve una patch risolutiva.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest