Planetside, gioco online in multiplayer massivo da Sony



Chi è alla ricerca di un frenetico, divertente, coinvolgente e soprattutto MASSIVO gioco in multiplayer online deve assolutamente provarlo.
Oltretutto esiste la possibilità di provarlo gratis per addirittura un anno!

Planet side players

Dopo tanti anni di gioco (il mio primo PC nel 1985) posso senza ombra di dubbio affermare che questo MMOFPS futuristico (Massive Multiplayer Online First Person Shooter) va a segno sotto moltissimi punti di vista, anche se come tanti altri MMORPG o MMOFTS sono stati necessari mesi e mesi di beta test dichiarato e qualcun altro di test non dichiarato dopo il rilascio ufficiale nel 2003.

In questi 3 anni il gioco è evoluto e si sono susseguite espansioni ed equilibrature delle 3 fazioni di cui è composto il suo universo, rimanendo sempre fedele al modello di gioco interamente basato sul PvP (Player contro Player). Ha mantenuto comunque una grafica piuttosto semplice, ad oggi in effetti datata, che permette però di farlo girare anche su computer di non ultima generazione: muovendo meno poligoni e informazioni riesce a far giocare centinaia di utenti contemporaneamente nello stesso pianeta con FPS e PING di tutto rispetto, senza i quali un gioco in prima persona sarebbe ingiocabile. Sarebbe impossibile, infatti, prendere la mira quando il nostro nemico appare e scompare oppure si muove a scatti per via dei problemi di connessione… Sottolineo anche la notevole scalabilità delle caratteristiche grafiche che permettono a tutti di trovare il miglior compromesso fra qualità e velocità.

Dal punto di vista del gameplay Planetside si distingue da quasi tutti gli MMORPG perchè i combattimenti sono in real time ed è basato interamente sul PvP. La cosa che rende Planetside unico nel suo genere, invece, è che non esistono armature speciali o vantaggi per chi è più alto di livello. Le armi di un giocatore livello 1 fanno lo stesso e identico danno delle armi di un giocatore livello 25. Questo cosa significa? Significa che conta veramente l’abilità del giocatore! E’ quindi un vero First Person Shooter come Quake, Counter strike, Unreal, Doom ma con la possibilità di far parte di una mondo persistente e giocare contemporaneamente con centinaio di giocatori sul campo di battaglia, non solo in combattimenti da 8, 12 o 24 come nella maggior parte delle sezioni multiplayer degli FPS in commercio.

E la differenza non è da poco…ci consente di creare squadre e plotoni che si possono coordinare tramite Voice Chat (team speak è il software più utilizzato) e che diventano armi micidiali in attacco e in difesa delle basi nei 10 pianeti in gioco, consentendo azioni dal profondo coinvolgimento. Non è raro ritrovarsi in situazioni concitate con decine di mezzi di terra e altrettanti d’aria, mentre fra loro si muovono, sparano e si curano vicendevolmente 50-60 fanti, ognuno con le sue specializzazioni e armi particolari.

Incentivo per tutti a provare il gioco è la recente introduzione dei “riservisti“: da marzo 2006 è stato introdotto il “Reserves Program” ovvero una trial gratuita di un anno che terminerà a marzo 2007. Unico limite? Il Battle rank 6 (su 25) come livello massimo. Ma mi preme dire che un riservista a livello 6 può divertirsi moltissimo per mesi, prima di decidere se acquistare il gioco (meno di 20 euro) e iniziare a pagare l’abbonamento mensile (circa 10 euro)

Riassumo pregi e difetti:

PREGI

  • Longevità e contemporaneamente possibilità di essere utili alla squadra e alla propria fazione fin dai primi 5 minuti di gioco
  • Lavoro di squadra, soprattutto se coordinato tramite Voice Chat, come Team Speak
  • Colonna sonora ricca e coivolgente, che si adatta alle situazioni di gioco
  • Gira agevolmente anche su PC datati
  • L’esperienza viene accumulata senza accorgersene e non ci si stressa
  • Infinite possibilità tattiche
  • Possibilità di cambiare ruolo da un giorno all’altro, quindi niente “carriere” fisse e nessuna necessità di avere secondi o terzi personaggi nello stesso account

DIFETTI

  • Grafica datata
  • minima paersonalizzazione del proprio personaggio, sia nel vestiario che nell’aspetto fisico
  • La SOE ha smesso di sovvenzionare il gioco, per cui lo sviluppo è praticamente fermo
  • La community che gravita intorno al gioco è statica, tanti nuovi giocatori quanti quelli vecchi che abbandonano. Solamente alcune intelligenti mosse di marketing stanno tenendo in vita il gioco, mentre tutti i suoi fan sono in attesa di un seguito o di un suo clone più aggiornato

Link di approfondimento:

  1. Altre foto, da Google immagini
  2. Per vedere Planetside in movimento…niente di meglio di un bel TRAILER ufficiale
  3. Per approfondimenti sul mondo di Planetside, sulle regole, sui costi del gioco e dell’abbonamento mensile vi rimando al mini-sito ospitato da MMORPGItalia
  4. Per scaricare invece il client meglio andare direttamente sul sito ufficiale: http://planetside.station.sony.com/
Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
Pinterest