Poker.org e sex.com, cifre da record



Cifre record per le compravendite di domini con nomi particolarmente desiderati.

Il dilagare del poker online e non solo, con il texas hold em ed i video poker, ha portato alle stelle il valore dei domini che contengono le parole relative a questo settore.

In questi giorni il dominio poker.org è stato infatti venduto per 1 milione di dollari, cifra record per un dominio .org.

L’acquirente è stato PokerCompany.com, che conta in tal modo di espandere le sue attività di gioco online.

Più alte sono in genere le somme necessarie ad acquistare importanti nomi di siti con domini .com, in settori che su internet riscuotono ampio successo.

Ne è un esempio sex.com, il dominio probabilmente più inseguito al mondo.

Sex.com era stato venduto nel 2006 per ben 14 milioni di dollari, cifra che costituisce il record assoluto, per ciò che riguarda il costo di un dominio. Oggi però la società che lo aveva acquistato (Escom) versa in cattive condizioni finanziarie, ed il dominio è stato pignorato dai creditori.

In particolare, è stata Dom Partners, che proprio nel 2006 aveva finanziato Escom per l’acquisto del dominio, a rimetterlo ora in vendita, per recuperare quanto investito.

Così è stato messo all’asta, con un importo di partenza pari ad un milione di dollari.

Non si può dire se anche questa volta il prezzo di aggiudicazione raggiungerà i 14 milioni di dollari, ma di certo domini di questo tipo sono molto richiesti e raggiungono valori molto alti.

20100221poker_org

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • cifre esagerate per domini che di fatto saranno utili per fare speculazioni pure…

  • Infatti molti domini passano di proprietario in proprietario e vengono consideerati veri e propri investimenti, però in genere alla fine, quando il settore a cui si riferiscono i nomi si “riscalda”, vengono sviluppati siti internet

Pinterest