Potenziamo il nostro processore



Avete una piattaforma Windows? Che sia 2000, Xp o Vista poco importa. La cosa interessante è che potete potenziare il vostro processore con dei facili passi da seguire che elenchiamo sotto.

– Tasto destro su Computer
– Proprietà
– Impostazioni di sistema avanzate
– Variabili d’ambiente
– Variabili di sistema (il menu in basso)
– Inserire una nuova voce denominata: wcgrid_max_cpu
– Inserire un valore della variabile, in percentuale all’utilizzo della CPU desiderato.

Adesso sicuramente avete un processore più veloce e potente senza aver speso un euro.

Annunci sponsorizzati:
Condividi su Facebook Condividi su Twitter!
  • Cosa intendi per percentuali all’utilizzo della CPU?

    Mi sembra un po troppo semplice come sistema, no?

  • Mark

    Non riesco a trovare la voce “Variabili d’ambiente”

  • Btot

    Anche io non trovo la sezione variabili d’ambiente..

  • sb89

    da http://www.wintricks.it

    Limitare l’utilizzo del processore, wcgrid_max_cpu :

    In questi giorni di fine estate, in cui il caldo la fa ancora da padrone, ho personalmente riscontrato alcuni problemi di surriscaldamento all’interno del case.

    Per utilizzare programmi che richiedono un clock minore , quali ad esempio MAME , Windows Vista, (ma tale possibilità era offerta anche da Windows XP), permette di limitare l’utilizzo della CPU ad un valore predefinito per mezzo di un semplice modifica, per farlo bisogna seguire la seguente procedura.

    – Tasto destro su Computer
    – proprietà
    – impostazioni di sistema avanzate
    – Variabili d’ambiente
    – Variabili di sistema (il menu in basso)

    – Inserire una nuova voce denominata: wcgrid_max_cpu
    – Assegnarle un valore della variabile, in percentuale all’ utilizzo della CPU desiderato .

    ad es. : wcgrid_max_cpu 70

    senza alcun altro simbolo, per avere l’70 % di utilizzo basta scrivere 70 e NON 70%

    Il parametro di default è già al 100 % , è quindi inutile inserire tale parametro.

    Chiaramente per fare ciò, dovrete essere in possesso di un processore con prestazioni quantomeno soddisfacienti, è del tutto inutile “underclockare” il celeron 300 di Vs. padre.
    In alcuni casi sono stati riscontrate migliorie nell’ordine dei 5 /6 gradi .

    Tale modifica funziona anche su WINDOWS XP

  • Grazie per la segnalazione!

Pinterest